Benzina alle stelle: mozione del centrosinistra

Adamoli e Orsenigo (Margherita): «Per evitare il pendolarismo del pieno con la Svizzera aumentare la fascia di sconto»

I consiglieri della Margherita Giuseppe Adamoli e Giovanni Orsenigo hanno presentato una mozione urgente volta a combattere gli effetti del caro carburante nelle zone di frontiera con la Svizzera. Spiegano Adamoli e Orsenigo: «Gli aumenti della benzina di questi giorni hanno vanificato le iniziative prese dalla Regione per scongiurare il pendolarismo da pieno tra le province di Como, Sondrio e Varese con la Svizzera. In altre parole, fare il pieno oltre confine sta ritornando ancora conveniente anche per i residenti nella fascia di rispetto. In questo modo, si rischia di congestionare ancora di più i valichi di frontiera, e colpire nuovamente il bilancio dei distributori e dei negozianti italiani. Inoltre, si sta parlando nuovamente di una riduzione delle accise da parte del Governo del Canton Ticino, un’ipotesi che causerebbe un enorme danno ai Comuni lombardi». Continuano i consiglieri: «Per questi motivi abbiamo chiesto che sia reso più flessibile il meccanismo attraverso il quale sono fissati i prezzi della benzina nella fascia confinante con la Confederazione elvetica. Deve essere più rapido e semplice il meccanismo attraverso cui si determina il prezzo del carburante, accompagnando con prontezza le variazioni della benzina in Svizzera. Inoltre, abbiamo chiesto alla Giunta di rispettare quanto votato dal Consiglio Regionale nella seduta del 10 giugno 2003, quando fu deciso l’ampliamento della fascia di sconto da 20 a 30 Km dalla linea di frontiera. Una delibera che, sebbene votata dalla maggioranza, non è stata ancora applicata neanche nei Comuni più prossimi». Concludono Adamoli e Orsenigo: «E’ necessario che la Giunta attivi tutte le iniziative in suo potere per combattere gli effetti del caro benzina, intervenendo anche presso il Governo perché, invece di annunciare a vuoto riduzioni delle aliquote Irpef, riesca almeno ad abbassare le imposte sul carburante».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.