Busto capitale della ginnastica

La città ospiterà le competizioni ginniche dei Giochi Europei Studenteschi in programma dal 24 al 29 maggio

Busto Arsizio si prepara ad accogliere un grande evento sportivo: i Giochi Europei Studenteschi (ISF Eurogames). Si tratta di un’iniziativa la cui prima edizione si svolse nel 1992 a Caen (Normandia, Francia), e che vedrà di fronte i migliori talenti giovanili nel nuoto (a Brescia), nella ginnastica artistica e ritmica (a Busto Arsizio, premiando la gloriosa tradizione del nostro territorio), nell’atletica leggera e nel beach volley (a Milano). In totale i Giochi, in programma tra mercoledì 26 e sabato 29 maggio, coinvolgeranno 544 atleti – 258 ragazzi e 286 ragazze – provenienti da 17 Paesi. Per la ginnastica i 66 atleti partecipanti, delle classi dal 1987 al 1990, non saranno solo europei, includendo infatti Israele – purtroppo ospite fisso delle manifestazioni europee per l’ostilità viscerale di tutti i vicini mediorentali – e Taiwan, e costituendo così un piccolo campionato mondiale di questo sport che dalle nostre parti ha dato molte soddisfazioni. La presentazione dei Giochi si è svolta in mattinata presso la Sala delle Tramogge dei Molini Marzoli di Busto Arsizio, alla presenza di autorità civili, militari e religiose, dal Sindaco Luigi Rosa fino a monsignor Livetti; era presente in sala anche l’Ambasciatore del Madagascar Auguste Richard Papaina, venuto a Busto per visitare MalpensaFiere e stringere rapporti commerciali. "Alla manifestazione parteciperanno come pubblico oltre 10.000 studenti, di cui 4.000 solo qui a Busto" ha annunciato soddisfatta l’Assessore comunale allo Sport Luciana Ruffinelli, ricordando poi i numerosi sponsor istituzionali e tecnici dell’evento, tra cui la Regione Lombardia, le Province di Varese, Milano e Brescia e i Comuni di Milano, Brescia, Busto Arsizio e Desenzano del Garda (BS). "Per le gare di ambito scolastico ogni scuola ha inviato sei atleti, due ragazzi e due ragazze per la ginnastica artistica e due ragazze per qella ritmica; le squadre nazionali invece sono sempre di sei atleti, ma naturalmente di diverse scuole". Tra le squadre scolastiche, vi sarà la squadra femminile di Arsago Seprio. A nome del Provveditorato agli studi Marco Bussetti, coordinatore provinciale degli insegnanti di educazione fisica, ha sottolineato il carattere internazionale della manifestazione e i contenuti tecnici di livello mondiale delle gare di ginnastica che si disputeranno al Palapiantanida di Busto Arsizio, ricordando che il 2004 è l’anno europeo dell’educazione attraverso lo sport. "La Pro Patria Bustese ha fatto le veci delle Federazione nell’organizzare questo evento al meglio. I ragazzi delle scuole di Busto faranno da interpreti per gli atleti". Per la Provincia di Varese era presente l’assessore Bruno Specchiarelli: "E’ giusto sostenere questo sport a torto considerato minore, e che ha poco spazio nei media. Con questa iniziativa, subito sposata dalla Provincia, Busto si mette in luce, si rivolge ai giovani e all’Europa". Il Sindaco Luigi Rosa ha chiuso la conferenza stampa ricordando che lo sport è palestra di vita, ed esprimendo la speranza che questa iniziativa riesca coinvolgere la struttura sociale della città nel suo complesso, quindi ha concluso ribadendo l’impegno del Comune per la creazione e ristrutturazione di impianti sportivi, con quasi 10 milioni di euro di spesa prevista, e la volontà di creare piccoli campi da gioco in ogni quartiere.

IL PROGRAMMA
Lunedì 24 maggio
Arrivo delle delegazioni/registrazione
Martedì 25 maggio
10,30 Cerimonia di apertura (Mazda Palace, Milano). Nel pomeriggio, un
gruppo di delegati non impegnati negli allenamenti (giudici, funzionari,
ecc.) visiterà Busto incontrandosi con il Sindaco Rosa alle 18,30 presso il
Museo del Tessile.
Mercoledì 26 Maggio
Dalle 9,40 Gare di ginnastica al Palapiantanida di viale Gabardi per tutta
la mattina; nel pomeriggio allenamenti
Giovedì 27 Maggio
Come sopra; al termine delle gare ci sarà la premiazione dei vincitori
Venerdì 28 maggio
Mattinata riservata agli allenamenti; nel pomeriggio è prevista una gita
culturale con visita a Santa Caterina del Sasso, percorso in battello sul
lago e visita della Rocca di Angera
Sabato 29 maggio
9,30-14,00: Finali per attrezzo al Palapiantanida e premiazioni.
Dalle 16,00, esibizioni finali e cerimonia di chiusura a Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.