«Centro giovanile, un successo su tutti i fronti»

Nella struttura sono da anni attivi il Cyberspazio, il centro di aggregazione, l'Informagiovani e l'Informalavoro

Uno dei centri giovanili più attivi della provincia, aperto cinque giorni alla settimana e dove è possibile navigare in internet gratuitamente per tutti. Sono solo alcune delle caratteristiche che hanno fatto sì che il Centro di aggregazione giovanile e il Cyberspazio ottenessero un ottimo riscontro tra i giovani castiglionesi, tanto che ogni giorno circa una trentina di ragazzi passano dalla struttura di via Manzoni. Struttura dove, tra l’altro, hanno anche sede gli uffici dell’Informagiovani e Informalavoro. 

Molte le attività che si sono sviluppate dalla nascita del centro giovanile. «Con il centro di aggregazione giovanile siamo partiti quattro anni fa piuttosto in sordina, con un gruppo di ragazzi che già si ritrovava nella zona – spiega il consigliere delegato alle politiche giovanili, Albertina Finotti -. Poi abbiamo avviato una collaborazione con la scuola media per far conoscere la struttura anche come punto di ritrovo per i giovani. Poi sono cominciati ad arrivare ragazzi nuovi e il centro giovanile è diventato in poco tempo quello che è oggi: un vero e proprio punto di riferimento per i giovani». Il centro di aggregazione (Cag) è aperto tutti i giorni, dal martedì al sabato, dalle 14:30 alle 18:30. I giovani sono seguiti da un educatore, un animatore e un coordinatore, Michele Germano. «È un’iniziativa molto positiva anche per le famiglie di Castiglione – prosegue la Finotti -. I genitori sanno che i loro figli si possono ritrovare in un posto dove i giovani sono seguiti da figure professionali».
In questi anni, sono anche stati avviati diversi laboratori, l’ultimo dei quali, quello fotografico, ha ottenuto un buon successo, tanto che i lavori dei ragazzi sono stati messi in mostra durante l’ultima edizione dell’Ecofesta. Altra importante iniziativa che viene organizzata ogni anno dai ragazzi del Cag è la manifestazione “Il calcio, la noia” che quest’anno sarà realizzata a settembre e che vede la collaborazione di molte associazioni sportive del paese. L’idea dell’iniziativa è semplice: sport e musica. Durante i giorni di festa saranno organizzati, come gli anni scorsi, tornei di calcetto, pallavolo, basket e vi saranno inoltre esibizioni di gruppi musicali locali.

Il successo del Cag lo si deve anche alla nascita del Cyberspazio, sette computer collegati a Internet dove i ragazzi possono “navigare” gratuitamente seguiti dagli operatori. «Internet è un forte mezzo di comunicazione e abbiamo sentito l’esigenza di creare uno spazio di questo tipo che fosse accessibile a tutti gratuitamente – prosegue il consigliere delegato -. In questi due anni sono stati anche avviati corsi di “navigazione” con la scuola media e questo ha fatto ulteriormente conoscere il Cyberspazio. Tanto che nei giorni di apertura ci sono sempre tutte le sette postazioni occupate». Il Cyberspazio è aperto il martedì e il giovedì dalle 14:30 alle 18:00, e al venerdì sera dalle 20:30 alle 23:00. 

Al centro giovanile sono anche presenti gli uffici dell’Informagiovani e Informalavoro, due servizi realizzati in collaborazione con la Provincia di Varese. L’informagiovani si occupa di turismo e cultura, mentre l’Informalavoro copre il campo dell’orientamento scolastico e lavorativo per i giovani. «Negli ultimi mesi – conclude la Finotti – vi è però stato poco supporto da parte della Provincia di Varese, ma noi crediamo che con una maggiore collaborazione tra i Comuni e con gli enti preposti possa meglio funzionare il tutto». Gli uffici sono aperti il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18:30 e venerdì e sabato mattina, dalle 9:30 alla 11:30.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.