Il “cantiere” di Varesenews

I problemi di questo week end sono dovuti ad alcuni cambiamenti tecnologici

I più "grandicelli" ricorderanno quando gli schermi delle tv diventavano neri e appariva la scritta "causa guasti tecnici le trasmissioni riprenderanno appena possibile". Chiediamo scusa ai lettori per i problemi dei giorni scorsi e, già che ci siamo, mettiamo le mani avanti per i prossimi.
Le ragioni sono presto dette. Dopo alcuni anni di stabilità, grazie alla grande disponibilità e professionalità dei nostri soci della Elmec informatica, stiamo facendo dei profondi cambiamenti. 
La crescita tumultuosa di questi anni ci ha portato ad avere oltre ventimila lettori quotidiani con circa centoottantamila pagine viste. La linea web, già molto potente non reggeva più e con questa anche il sistema di pubblicazione. 
Da venerdì abbiamo così avviato i primi cambiamenti. I server di Varesenews lasceranno Gazzada per essere ospitati nella web farm di Inet a Settimo Milanese. Passeremo da una linea a 1 Mb a una a 5 Mb. Questo ci permetterà di far fronte a ulteriori crescite e soprattutto di arrivare con una velocità molto maggiore in ogni casa o ufficio.
Da settimana prossima e fino a giugno ci saranno poi i cambiamenti di grafica e tecnologici legati proprio alla gestione del sito. Cambiamenti di cui ogni lettore avrà modo di poter beneficiare. Avremo infatti una home page più semplice e immediata nella ricerca degli argomenti, più attenzione ai territori, una maggiore valorizzazione degli spazi di servizio e soprattutto un database con motore di ricerca.
Insomma Varesenews, come tutti quelli che fanno informazione sul web, di cose deve inventarne ogni giorno per far quadrare i propri conti, ma questo non pregiudica lo slogan che avevamo lanciato due anni: "vogliamo diventare grandi". Per questo continuiamo a lavorare e ringraziamo ogni lettore per la fiducia che continua a darci leggendoci ogni giorno. La linfa vitale arriva anche da lì.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.