«Il Latte Varese è un nostro patrimonio»

Tutti i gruppi consiliari contrari all'uscita del Comune dalla cooperativa Prealpina latte

La Giunta deve rivedere la propria posizione su Prealpina Latte. In concreto il Comune deve restare socio della cooperativa e al tempo stesso intensificare la propria azione a vantaggio della storica azienda varesina. 
Questo in sintesi il risultato della riunione della commissione Affari generali di alcuni giorni fa. Il presidente Grassia aveva invitato i vertici della cooperativa a presenziare alla riunione. Così ai vari consiglieri si sono uniti il presidente Fabio Binelli e i suoi due vice Vallini e Torresan. 
La riunione era stata richiesta in sede di discussione di bilancio dal capogruppo della Lega dopo che la Giunta aveva chiesto di uscire dalla compagine della cooperativa produttrice del Latte Varese.
«Abbiamo cercato di capire le motivazioni di tale scelta, – afferma Binelli, – ma non ne esistono di reali. Non è una questione economica, si parla infatti di pochi euro di quota, e non può neppure essere una questione politica. Resta una scelta azzardata della Giunta a cui per fortuna è stato risposto con un secco no. Di questo ringrazio tutti i consiglieri e anche il Presidente Ghiringhelli che ha partecipato alla riunione dando un importante contributo».
La Giunta e il Sindaco avevano motivato questa scelta con la ragione della diversa territorialità e competenza del lavoro della cooperativa Prealpina latte. Tale scelta non ha convinto nessun consigliere tanto, per una volta, da mettere insieme maggioranza e opposizione. Non solo non si esce dalla cooperativa, ma anzi occorre aiutarla a resistere su un mercato difficilissimo.
Dalla riunione sono quindi arrivate chiare indicazioni alla Giunta. Ora si tratta di vedere se questa vorrà proseguire sulla sua strada o accettare la correzione di rotta richiesta dall’intero Consiglio.

Il dossier sul Latte di Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.