In gita dove i rifiuti tornano “nuovi”

Coinger, il Consorzio Intercomunale Gestione Rifiuti, apre le proprie porte. Sabato 15 maggio si potranno visitare la piattaforma di Casale Litta e l'impianto di compostaggio di Gemonio

Vedere dove finiscono i rifiuti. Conoscere le fasi della lavorazione a cui vengono sottoposti. Verificare che la trasformazione crea un prodotto nuovamente utilizzabile. 
Sabato 15 maggio il Consorzio Intercomunale Gestione Rifiuti (Coinger) aprirà le porte dei suoi impianti per permettere ai cittadini di toccare con mano l’importanza della raccolta differenziata. (nella foto, l’impianto di Gemonio)
A Casale Litta, presso la Piattaforma consortile in via Tordela inferiore, alle ore 9, e a Gemonio all’impianto di Compostaggio in Località Breccia alle ore 10.30 si potrà visitare i luoghi dove viene raccolta la frazione umida proveniente dai 18 comuni aderenti al
Consorzio.
La visita ha lo scopo di mostrare il ciclo di lavorazione a cui viene sottoposta la frazione forsu e gli scarti verdi al fine di ottenere compost, un ammendante naturale impiegato in agricoltura e floricoltura.

L’impianto di Gemonio, lo ricordiamo, è stato autorizzato dalla Regione Lombardia e dalla provincia di Varese a trattare 30.000 ton/anno, contro una potenzialità già realizzata di 50.000 ton/anno, in grado di soddisfare circa il 50% della necessità di trattamento dell’umido e degli scarti vegetali dell’intera provincia.
Per partecipare alla visita è consigliabile prenotare telefonando al numero telefonico 0332-892860,  inviando un fax al numero 0332-893132 o una e-mail all’indirizzo: info@coinger.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.