In mostra le Pipe di Varese

Apre venerdì la rassegna sull’industria a Vilal Recalcati

Si svolgerà venerdì 21, alle ore 10, a Villa Recalcati l’inaugurazione della mostra “Pipe di Varese” – le radici di un successo mondiale -, organizzata dalla Provincia di Varese in collaborazione con il Museo della Pipa di Gavirate, il Museo della Pipa di Brebbia e l’I.S.I.S.S. di Varese. 
In esposizione, oltre a pezzi unici appartenenti alla storia industriale del territorio, anche la collezione di Gianni Brera, acquistata nel 2002 dalla Provincia.  
La rassegna spazierà anche sulla produzione delle imprese artigianali del Varesotto che hanno contribuito a costruire la storia della pipa in Italia e nel mondo.
Presenti all’inaugurazione: il Presidente della Provincia Marco Reguzzoni, l’assessore al Marketing territoriale Giangiacomo Longoni, esponenti del mondo della cultura, esperti del settore e i ragazzi delle scuole coinvolti nella ricerca “La più grande fabbrica di Pipe del mondo, la Fratelli Rossi di Barasso”. 

Al taglio del nastro seguirà, in sala Convegni,  un incontro aperto sul tema della pipa al quale prenderanno parte, oltre alle autorità locali, il figlio di Gianni Brera, Franco, che ricorderà la figura del padre, celebre giornalista sportivo e amante della pipa;  Alberto Patrucco, ex comico di Zelig e cabarettista di Colorado Cafè, appassionato di pipa, e i maggiori esponenti dell’industria di settore.

Durante l’incontro verrà inoltre presentato il video sulla produzione della pipa “Il sogno in una pipa” realizzato dalla Provincia. Seguirà aperitivo

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.