Incontro pubblico per presentare la rinascita del quartiere Matteotti

Il progetto da 20 milioni di euro porterà 68 nuovi alloggi "popolari"

Un incontro per presentare ai cittadini il progetto da 20 milioni di euro che potrebbe far rinascere il quartiere Matteotti. Giovedì 20 maggio, alle ore 21, presso il Centro Sociale Matteotti ci sarà un’interessante riunione del quartiere, con invito esteso a tutti i cittadini saronnesi. L’argomento è "Il contratto di quartiere", definito dal consigliere comunale Massimo Beneggi: "uno dei passaggi tra i più qualificanti di questa amministrazione, a favore di una zona della città, il quartiere Matteotti". Si tratta di un progetto esecutivo riguardante la riqualificazione del quartiere, per anni diviso dal resto della città e sotto certi aspetti emarginato.

Saranno costruiti 68 nuovi alloggi in edilizia convenzionata, ricostruito interamente il centro sociale e sarà istituito il "portierato sociale". Si tratta di una figura che dovrà fare da tramite tra le famiglie residenti nelle case Aler e l’amministrazione comunale. 
Inoltre, sarà istituito il carabiniere di quartiere, oltre al vigile, già in essere. Sorgerà una nuova grande palestra e saranno resi disponibili altri spazi sociali per i residenti della zona. L’operazione, il cui costo sarà di circa 20 milioni di euro, rappresenta un investimento molto importante voluto dall’amministrazione comunale, in sinergia con Regione Lombardia e Aler. Il progetto è pronto e una volta realizzato darà una nuova immagine al quartiere Matteotti. Alla serata sarà presente il Sindaco Pierluigi Gilli, che sarà affiancato dai promotori dell’iniziativa che ha avuto il pieno appoggio dal Comune.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.