La “casa dei veterani” potrebbe diventare la caserma dei carabinieri

La proposta al ministro della difesa da parte del deputato Marco Airaghi

Una caserma dei carabinieri per il paese di Turate. Per ottenere questo risultato, oltre alle amministrazioni della zona, si è recentemente mosso anche il deputato Marco Auiraghi, eletto nel collegio di Saronno. Airaghi, che ha scritto ieri al ministro della difesa Antonio Martino, ha proposto di dedicare a questo scopo una porzione della Casa Militare per i Veterani delle Guerre nazionali «storica istituzione di Turate, edificio notevole nel centro storico del paese – spiega Airaghi -, che purtroppo vede con gli anni diminuire inesorabilmente il numero degli ospiti, rendendo problematica la sopravvivenza stessa dell’istituto, con il grave rischio della perdita di un simbolo di alto valore storico». 

«I paesi della zona – si legge nella lettera -, situati all’estremità meridionale della Provincia di Como, al confine con le Province di Varese e Milano, sono sotto la giurisdizione della Compagnia di Cantù, cittadina che per collocazione e per problematiche viabilistiche, risulta di fatto troppo "lontana": questa nuova stazione renderebbe sicuramente più agevole ed efficace il controllo del territorio da parte dei militari dell’Arma, con conseguente positivo effetto sulla prevenzione del crimine e sulla percezione di sicurezza da parte dei cittadini. Alcune verifiche da me effettuate indicherebbero un orientamento positivo dell’Arma: l’unico scoglio sembrerebbero i costi dello stabile da dedicare allo scopo». L’Amministrazione Comunale di Turate si è detta disposta a valutare, in concerto con il Ministero e gli enti locali, la possibilità di intervenire per l’adattamento di un’ala della costruzione a Caserma dell’Arma».

«La soluzione proposta potrebbe ottenere il duplice effetto di consentire l’apertura della nuova Stazione dei Carabinieri e, nel contempo, mantenere viva la Casa dei Veterani con una soluzione che, in qualche modo, mantiene una certa continuità logica – conclude Airaghi -.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.