«La Polizia deve stare in mezzo alla gente»

La 152esima festa della Ps celebrata in piazza monte grappa con una festosa cornice di folla

Una cerimonia nel cuore della città, a contatto con la gente. Così la Polizia di stato ha voluto festeggiare il suo 152esimo anniversario. Il bilancio del 2003, tracciato dal questore, Giovanni Selmin, conferma sostanzialmente il quadro di una provincia tranquilla ma da tenere costantemente sotto controllo, con un 20% dei reati generati nell’ambito di Malpensa, una attività criminale nella media e con il significativo dato dell’aumento delle estorsioni (da 42 a 137 quelle denunciate), legate alle procedure di regolarizzazione della Bossi-Fini.. Diminuiscono, invece, furti e rapine (meno 5% e meno 12%), anche se l’allarme sociale rimane alto a causa della percezione di pericolo della gente. 
A questo proposito, la Questura varesina, di concerto con i carabinieri, ha proprio quest’anno, come voluto dal governo, lanciato al figura del poliziotto di quartiere, a Varese e qualche giorno fa anche a Busto Arszio. Uno dei segnali più visibili della volontà di tranquillizzare la gente.
Il questore ha poi presentato, oltre ai dati dell’attività, anche un dettagliato elenco delle più importanti operazioni svolte nel corso dell’ anno, sottolineando anche il ruolo della Polizia nella gestione di eventi a carattere internazionale, con le relative contromanifestazioni. Tutte occasioni in cui, sottolinea il massimo dirigente della polizia in provincia, è stato garantito sia il regolare svolgimento degli aventi , sia il diritto a manifestare le proprie idee.
Un bilancio, in termini di sicurezza, che appare positivo, se aggiungiamo anche una relativa calma registrata negli stadi, tradizionali luoghi caldi per le nostre forze dell’ordine.
Una festa, quella di oggi, soprattutto per la famiglie degli agenti e per tutti i varesini che hanno voluto gustare la sfilata dei mezzi bianchi e blu e di divise.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.