Le scuole scoprono la scienza dal vivo

Il Centro Comune di ricerca apre le porte ai visitatori per la presentazione delle attività svolte

Chi pensa che la scienza e la ricerca siano argomenti per gli addetti ai lavori consideri questo numero: cinquantamila visitatori l’anno chiedono di entrare ai laboratori del Ccr di Ispra. Anche quest’anno verrà organizzata la "giornata porte aperte" e sarà dedicata alle scuole: una vera e propria festa, sabato 15 maggio, dal titolo "Gioventù e scienza". Più di mille i bambini che si sono già iscritti e chi visiteranno il centro. 
L’occasione è legata all’anniversario della "Dichiarazione di Schuman", il primo discorso politico in cui compare il concetto di Europa, tenuto il 9 maggio 1950 a Parigi. Robert Schuman, famoso politico franco-tedesco, ritenuto con Adenauer, Spinelli e De Gasperi uno dei padri fondatori dell’Europa.
Quest’anno, ad illustrare ai visitatori l’attività scientifica del centro, ci saranno anche 60 ricercatori dei nuovi paesi membri dell’unione europea. Numerosi saranno i temi presentati: la misurazione dell’inquinamento negli ambienti chiusi, le emissioni degli autoveicoli, la resistenza degli edifici ai terremoti o come si individuano gli organismi modificati geneticamente. Saranno trattati anche argomenti di forte interesse per i giovani in conferenze che spiegheranno, per esempio, i rischi legati ai tatuaggi.
La direzione del Ccr presenterà anche i servizi di approvvigionamento necessari per la gestione di un centro di ricerca cosi vasto, dove lavorano più di 2000 ricercatori provenienti da tutta Europa.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.