Metis, nasce in Varese una nuova agenzia

Il responsabile marketing: «Ci aspettiamo di approfondire il nostro rapporto con la città»

 Presentata la nuova e centralissima filiale dell’agenzia di lavoro temporaneo Metis, in via Bernascone 16 a Varese. Alla presentazione ha presenziato il giovane gigante siberiano della Metis Varese, Pavel Podkolzine, testimonial di Metis a livello nazionale, raggiunto poi dal resto della squadra che alle 19 ha incontrato i tifosi. Hanno assistito all’inaugurazione dell’agenzia Metis anche varie autorità cittadine, come il super tifoso della Metis Varese Marco Caccianiga, assessore allo sport del Comune di Varese, e numerosi rappresentanti del mondo industriale varesino. Michele Adt, responsabile marketing e comunicazione di Metis ha sottolineato l’importanza che la città di Varese ha avuto ed ha tuttora per Metis: «Varese è stata una delle prime sedi di agenzie Metis aperte in Italia– ha detto Adt – Da ottobre 2000 siamo presenti in città e il nostro impatto è cresciuto nel tempo; con questa nuova sede, più centrale ed efficiente, ci aspettiamo un approfondimento del nostro rapporto con il pubblico cittadino.». 
«Nel 2003 – ha aggiunto la responsabile della filiale varesina Cristina Fornari – abbiamo fornito lavoro a più di 2000 persone nella sola Varese, 30000 in tutta Italia. I settori nei quali interveniamo con più successo sono senz’altro il metalmeccanico, la gommaplastica e il tessile. Nell’ultimo periodo a Varese e Provincia sono aumentate le richieste di impiegati di medio livello da parte delle aziende, rispetto al passato quando le richieste erano più che altro di operai specializzati. Con questa nuova sede nel cuore della città avremo sicuramente più visibilità e di conseguenza ci aspettiamo un aumento dei contatti con gli utenti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.