Parte alla grande la Fiera di Gallarate

Folla da stadio per l'inaugurazione della fiera cittadina gallaratese nella nuova sede di Malpensafiere

Sembrava di essere a San Siro la sera di una finale di Coppa. Questo per dare l’idea della folla immensa, migliaia di persone, che ha popolato fin dal suo primo giorno la decima edizione della Fiera "Città di Gallarate", anche grazie alla completa gratuità dell’ingresso, così come gratuiti saranno gli spettacoli e i concerti che allieteranno la fiera fino alla sua chiusura, il 9 Maggio.
Il taglio del nastro da parte del Sindaco di Gallarate Nicola Mucci (foto), evidentemente soddisfatto per la ressa da stadio che testimoniava il pieno successo della fiera, è avvenuto  dopo i discorsi da parte delle autorità presenti (il Comune di Busto Arsizio era rappresentato dall’Assessore Luciana Ruffinelli). Il presidente di MalpensaFiere Romeo Mazzucchelli ha voluto sottolineare, nel suo brevissimo intervento, come quest’anno la manifestazione sia arricchita da spettacoli di alto livello – basti citare il concerto di Anna Oxa di lunedì 3 maggio alle 21. Quindi ha ringraziato le forze che stanno dietro la Fiera: l’Associazione Commercianti e l’Associazione Artigiani della provincia di Varese, oltre naturalmente al Comune di Gallarate. Per l’Associazione artigiani varesina ha parlato Davide Galli: «Non ci aspettavamo un così massiccio afflusso di pubblico. Per noi questa manifestazione è importante tanto come esposizione fieristica quanto come festa popolare". Per l’ASCOM (Associazione Commercianti Fabio Lunghi ha affermato che "La Fiera è solo il primo passo di un impegno futuro al fianco di Comune e Associazione Artigiani». Angelo Belloli, Presidente della Camera di Commercio di Varese: «Abbiamo inteso realizzare la struttura di Malpensafiere al servizio del territorio di tutto il Varesotto e del Nord-Ovest lombardo. Do atto al Sindaco Mucci di aver superato vincoli naturali raggiungendo un risultato che è la ricchezza della nostra provincia. Questa fiera e questa struttura costituiscono un segnale forte e un richiamo a fare sistema, a integrarsi in rete. Non è possibile essere campanilisti in tempi di globalizzazione; e soprattutto, per affrontare bene le sfide dei nostri tempi, occorrono competenze. Gettiamoci alle spalle gli egoismi, solo con la solidarietà avremo una crescita con pari dignità per tutti. Occorre bruciare l’apparenza sull’altare dei contenuti». Il presidente della Provincia di Varese Marco Reguzzoni si è detto felice di trovare una grande e forte unità tra le forze che hanno organizzato la Fiera. Infine il Sindaco di Gallarate Mucci ha espresso "grandissima soddisfazione" per il successo della Fiera (nella foto, lò’ingresso dei visitatori negli stand)
e ha affermato che ormai anche Gallarate sente come propria la struttura di Malpensafiere. Dopo il taglio del nastro in mezzo alla consueta ressa di fotografi e giornalisti, il gruppo delle autorità si è diretto a visitare i padiglioni con gli oltre cento stand, dove è in mostra l’organismo produttivo e commerciale di un’intera città: dal concessionario alla macelleria, dai servizi informatici agli articoli sportivi. 
Gli orari di apertura della Fiera "Città di Gallarate" a MalpensaFiere sono i seguenti: sabato e domenica dalle 10 alle 23 (ad eccezione di domenica 9 maggio, giornata conclusiva, in cui la chiusura è alle 19.00); da lunedì a venerdì dalle 18 alle 23.00.

Il programma della Fiera

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.