Polizie collaborano per la sicurezza del territorio

Il servizio coordinato tra provincia e comune

Un servizio coordinato fra polizia locale e Provinciale. Si è svolto a Cassano Magnago dove agli agenti della Polizia comunale si sono affiancati agli uomini del Nucleo stradale della Provincia.

 

«Il programma rientra in quella serie di iniziative che mirano ad accrescere le collaborazioni con le diverse polizie locali» ha spiegato l’assessore provinciale alla Sicurezza Giuseppe de Bernardi Martignoni «con Cassano Magnago è la prima esperienza di incontro operativo e conoscitivo del territorio ma altre sperimentazioni similari sono già avvenute con comuni grandi e piccoli con un fine ben preciso: aumentare la forza di dissuasione, unendo le forze, per dare più spazio alla prevenzione».

 

La polizia provinciale infatti affianca con i propri mezzi (etilometro, autovelox e telelaser) le polizie del territorio.

Il “coordinato” con Cassano era stato sollecitato dallo stesso comando della polizia locale cassanese. Il servizio si è concretizzato in posti di controllo nella serata di venerdi 14 maggio, durante la quale si sono controllati 22 veicoli e 20 persone, sono state accertate 2 violazioni del codice della strada, oltre ad una patente ritirata  ed una segnalazione all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebrezza.

 

«Sono soddisfatto di questo primo servizio svolto in collaborazione con gli agenti della polizia provinciale e auspico che questo sia solo l’inizio di una cooperazione più assidua» ha dichiarato l’assessore alla sicurezza del comune di Cassano Magnago.

 

Attraverso una richiesta di finanziamento alla Regione Lombardia infatti l’assessorato provinciale ha pensato di prolungare l’orario dei turni di servizio durante i week end per poter portare a termine anche operazioni più articolate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.