Riforma Moratti, un incontro per saperne di più

Promosso dal neonato Comitato Genitori dell'istituto Marconi, per tutti i genitori, un dibattito per fare chiarezza in materia

Un appuntamento per tutti i genitori, da tempo incerti su come affrontare lo "scoglio" della riforma scolastica, che a settembre interesserà gli alunni delle scuole elementari e della prima media. 
Il neonato "Comitato genitori" dell’Istituto Marconi di Venegono Superiore, alla sua prima uscita pubblica, ha promosso una serata di dibattito sul tema "Cambia la scuola con la riforma Moratti. Cosa cambia per i nostri figli? Quale impegno per le famiglie?", in programma all’Auditorium della scuola media Ferrarin, di via Martiri della Libertà, a Venegono Superiore, lunedì 17 maggio alle ore 21.

All’appuntamento sono stati inviati alcuni "esperti", chiamati ad affrontare questioni chiave sulle nuove prospettive introdotte dalla legge di riforma nel mondo dell’istruzione. «Il nostro desiderio – spiegano i rappresentanti del Comitato – è quello di fare finalmente chiarezza in una materia che fino ad oggi è stata oggetto di tanti dibattiti e discussioni, senza mai però mostrare fino in fondo che cosa concretamente e realmente cambia rispetto al modo attuale di fare scuola. Vogliamo anche capire come la famiglia potrà dare il suo contributo nella nuova organizzazione e in che termini verrà coinvolta nel processo in atto».

La serata, che ha avuto il patrocinio del Comune, vedrà dunque l’intervento di un’Ispettrice scolastica, Gisella Langé, della sindacalista della Cgil Scuola Marinella Magnoni e la comunicazione della rappresentante dell’Associazione nazionale Comuni Giampiera Vismara.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.