“Settimana della Cultura” all’insegna dell’arte grafica contemporanea

Per la ricorrenza il liceo artistico statale organizza mostre e dibattiti

Nell’ambito delle attività organizzate dal Liceo Artistico Statale bustese, nella giornata di sabato 22 maggio, nella sede di piazza Trento e Trieste, sarà inaugurata una mostra di artisti contemporanei. Gli autori presenti alla rassegna praticano, con notevole capacità, le tecniche grafiche quali ulteriori strumenti di realizzazione dei loro messaggi artistico-visivi. 
L’iniziativa è stata inserita nell’ambito della "Settimana della Cultura" che ad ogni fine maggio, da qualche anno, il Ministero dei Beni Culturali organizza sul territorio nazionale. La rassegna è stata resa possibile grazie alla collaborazione con la galleria milanese Spirale 2000, edizioni d’arte, e comprende una vasta gamma di autori contemporanei: Marino Marini, De Chirico, Guttuso, Sassu, Treccani, Cassinari, Trubbiani, Scannavino, Carmi, Ruggeri, Mazzucchelli, Fos W. Lam a Dova, Rotella, Nespolo, Plattener, Rognoni, Schifano, Missoni,Zambrelli, Frai, Galli… e tanti altri ancora. 

(sopra: i gladiatori di De Chirico)

Contemporaneamente all’iniziativa sarà presentato anche il lavoro didattico di grafica del Laboratorio di Incisione del liceo, realizzato dagli studenti sotto la direzione e la guida del professor Marco Zambrelli. Uno spaccato dell’azione didattica che regolarmente si svolge presso il liceo per approfondire le tecniche pittoriche. Successivamente, nella giornata di Venerdì 28 maggio, alle ore 11,30, presso l’Aula Magna, il professor Alessandro Gusmano, del Politecnico di Torino, terrà una conversazione di approfondimento delle tematiche incisorie sul tema "Segno e Colore nell’Incisione". La conversazione con gli studenti, ma aperta anche alla cittadinanza bustese o a chi è interessato all’iniziativa, permetterà di analizzare e approfondire culturalmente una attività sempre meno secondaria nel campo della ricerca artistica contemporanea.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.