Tre clandestini al lavoro in un’azienda, denunciato il titolare

I tre pakistani sono stati sorpresi da un controllo dei carabinieri

Davano da lavorare a tre stranieri sprovvisti di permesso di soggiorno. Accadeva in un’azienda di materie plastiche di Caronno Varesino dove i militari della locale stazione hanno effettuato un controllo nelle ultime ore. Denunciato a piede libero il titolare dell’azienda per aver utilizzato manodopera clandestina.
Gli stranieri, per lo più pakistani, sono stati trovati al lavoro. Due di loro, di 29 e 25 anni, sono risultati essere inadempienti a un precedente decreto di espulsione. Attualmente si trovano in carcere a Varese. Il terzo uomo, un ragazzo di 26 anni, per ora è stato fotosegnalato e dovrà lasciare l’Italia entro una settimana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.