Tutti in piazza per una città a misura di bambino

Organizzata dal Consiglio comunale dei Ragazzi, in collaborazione con numerose organizzazioni del territorio, la festa coinvolge grandi e piccini tra giochi e divertimento

Si svolgerà domenica 30 maggio 2004 la quarta edizione della “Giornata senza auto” iniziativa voluta dall’Assessorato alle Politiche Sociali, dal Consiglio Comunale dei Ragazzi e dall’Associazione Pensionati Sestesi, con la collaborazione di numerose associazioni e istituzioni del nostro territorio. L’iniziativa nasce con l’intento di restituire la città ai suoi cittadini, per ritrovarsi come comunità a passeggiare liberamente senza auto, mangiare, giocare, ascoltare musica, divertirsi.
La novità di questa edizione è rappresentata da “Bicincittà”, una passeggiata in bicicletta promossa dalla UISP su tutto il territorio nazionale e organizzata a Sesto Calende dall’Associazione Girovagando di Taino su stimolo dei giovani consiglieri sestesi. Forniranno la loro preziosa collaborazione i Volontari del Parco del Ticino e il Corpo Volontari Ambulanza di Angera

La giornata si apre con la Santa Messa dei ciclisti alle ore 10.00 presso la Chiesa dell’Abbazia. Alle 10.45, conclusa la messa e la benedizione dei partecipanti, il serpentone delle biciclette raggiungerà la piazza De Cristoforis, con una tappa a metà percorso dedicata alla scoperta della storia locale curata dalla Prof.ssa Irene Bruscherini.
Per le 12.30 l’Associazione Pensionati Sestesi preparerà una risottata da record per tutti. Il costo del piatto unico è davvero popolare: 2 euro e mezzo. 
Alle 13.30, sempre in piazza De Cristoforis, il Mago Walter Maffei presenta la nuova produzione 2004: “Dance Ball”. Lo spettacolo prevede momenti di animazione teatrale, magia e prestidigitazione utilizzando una grande sfera trasparente gonfiabile, all’interno della quale i bambini potranno entrare

Nel pomeriggio grande Caccia al tesoro con gli animatori dell’Oratorio Frassati di Sesto Calende, simulazione di soccorso del Corpo Volontari Ambulanze di Angera e dimostrazione dell’Unità Cinofila della Guardia di Finanza di Malpensa.
Dalle 15.30 in poi molte attività si svolgono per le strade chiuse al traffico: si va dall’esibizione dei giocatori di ping-pong dell’Associazione Tennis Tavolo di Angera e della Scuola Tennis Sud Verbano all’esibizione di skate a cura della Cooperativa L’Aquilone – Progetto giovani “La Cruna del Lago”, mentre i maestri di pattinaggio della squadra Undertakershc di Arona sono a disposizione dei bambini per lezioni gratuite e per una dimostrazione di hockey in linea.
Dalle ore 17.00, in piazza De Cristoforis, gli istruttori della Palestra Airone Bianco offrono a tutti i bambini l’opportunità di giocare su un gigantesco tatami alle arti marziali e al percorso Jungle con la possibilità di avere un abbonamento alla palestra, un attestato di partecipazione e una foto ricordo della giornata

Durante tutta la giornata sarà attivo il concorso per bambini “Una fotografia della Giornata senza auto”, promosso dall’Associazione Fotocinevideoclub Verbano (mostra e premiazione a settembre); il Tavolo Comitato per la Pace, una mostra sull’acqua a cura delle Scuole Elementari di Sesto Calende, una presentazione del gioco sull’acqua creato dai ragazzi della Classe II B della Scuola Media Bassetti; una raccolta fondi per la costruzione di un pozzo in Niger con Terra Patria Onlus di Lambrugo (con 1.500 euro è possibile realizzare un pozzo, banchetto torte del Comitato Bambini di Cernobyl.
Durante tutto l’arco della giornata sarà presente in piazza uno spazio informativo e lo stand del Gruppo Unicef di Sesto Calende. La sala di via Zutti ospiterà invece la mostra di pittura “Reazione irreversibile” dell’artista Fabio Molon, dove alle ore 11 si svolgerà l’aperitivo musicale. 

In caso di maltempo le attività saranno rimandate, tranne la risottata che si svolgerà all’Oratorio di San Bernardino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.