«Vuoi il mio posto auto? Prenditi anche il mio handicap»

Posizionati dal Comune quaranta cartelli per shock per combattere l'occupazione "selvaggia" dei parcheggi destinati ai disabili

«Se proprio vuoi prendere il mio posto, allora prendi anche il mio handicap». È la scritta che si può leggere sui nuovi cartelli che in questi giorni vengono posizionati nei posti auto dedicati ai disabili. A Saronno, la questione dell’occupazione "selvaggia" di questi parcheggi aveva sollevato diverse polemiche anche sulla bacheca virtuale del comune (oggi chiusa a causa della campagna elettorale).
«L’idea ci è nata dagli amici di Challans, la città francese con cui siamo gemellati da circa due anni – spiega l’assessore Sergio Giacometti -. Forse quella frase può servire più di tanti divieti. Un invito esplicito a pensare che lasciando l’auto sul posto riservato ai portatori di handicap si compie un atto forte inciviltà».
In tutto sono stati realizzati dal Comune una quarantina di cartelli con la scritta shock e in questi giorni sta avvenendo il posizionamento negli spazi appositi. «Speriamo che l’iniziativa di sensibilizzazione abbia gli effetti sperati – conclude l’assessore -, come accaduto in Francia. Qui a Saronno troppo spesso capita di vedere i parcheggi per i disabili occupati da veicoli che non ne hanno il diritto, violazione che spesso viene sanzionata dai nostri vigili urbani». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.