Avevano danneggiato il parco, pagheranno la sistemazione

Alcuni tredicenni avevano dato fuoco, forse accidentalmente, all’arredo urbano del Parco del Santuario

Chi danneggia paga: le famiglie dei tre ragazzi che, alla fine del mese di settembre, avevano danneggiato un tavolo in legno all’interno del Parco del Seminario, rifonderanno al comune i danni causati. Un gesto a quanto sembra involontario, gli stessi ragazzi (tutti fra i tredici ed i quattordici anni) la sera stessa avevano raccontato in famiglia quanto accaduto. I genitori si sono subito presentati in Comune, e successivamente sono stati ricevuti dall’Assessore al verde Sergio Giacometti. Dovranno sborsare circa mille euro (il costo del danno arrecato) oppure riparare loro stessi il danno; per i tre ragazzi autori del gesto solo una proverbiale quanto opportuna “lavata di capo”.

«Ho avuto modo di parlare con i genitori dei tre ragazzi – spiega l’Assessore Giacometti – ed ho compreso che nelle loro intenzioni non c’era la volontà di fare un atto di vandalismo. I loro figli non avranno altre conseguenze, ma il danno arrecato dovrà essere risarcito, visto che le strutture all’interno del parco del Seminario sono un bene di tutta la comunità, e come tali vanno trattate e preservate. Il danno è stato fatto non solo al Comune, ma a tutti i cittadini. Speriamo solo che episodi del genere non si ripetano in futuro; va comunque apprezzata la spontanea disponibilità dei genitori dei ragazzi, che non hanno esitato ad intervenire a rimediare il danno».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.