Cit: l’assemblea approva l’aumento del capitale sociale

Passerà da 26 milioni a 38 milioni circa di euro. Ai soci l'opzione per 16 nuove azioni ogni 11 possedute

L’assemblea dei soci Cit che si è riunita ieri ha approvato l’aumento del capitale sociale dell’azienda. Il capitale sociale precedente, fissato  in 26.367.000 euro e suddiviso in 51.700.000 azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,51 ciascuna, verrà aumentato fino a 38.352.000 euro a pagamento, con l’emissione di un numero massimo di 75.200.000 nuove azioni ordinarie. Se andrà a buon fine, l’aumento del capitale sociale servirà a coprire la perdita di 1.038.211 euro residua rispetto ai 11.660.124 euro iniziali rilevati alla fine del 2003,che ancora non è stata ancora coperta. L’offerta in opzione per i soci sarà di 16 nuove azioni ogni 11 possedute e il diritto dovrà essere fatto valere entro 15 giorni dall’offerta.

Nell’assemblea è stata inoltre approvata la situazione patrimoniale al 30 giugno 2004 e confermato Piero Ugo Lazzeri, già precedentemente cooptato in sostituzione di Pasquale Giacobbe, come membro indipendente del consiglio di amministrazione.

Dall’assemblea è emerso inoltre che gli amministratori Cit non hanno ancora potuto vedere il contenuto dei piani delle società Bain e Deloitte, chiamate da Sviluppo Italia a fare un’analisi della società per conto del Governo. La nota infatti spiega che: «Gli Amministratori in questo momento non sono nella disponibilità né nella conoscenza di quanto contenuto nei piani "Bain" e "Deloitte" in quanto il committente di queste società (Sviluppo Italia), non ha consentito l’accesso a tali informazioni, pur essendo state oggetto di presentazione in data 18 ottobre 2004 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Gli Amministratori dispongono pertanto esclusivamente delle informazioni generiche relative alle ipotesi di piano che prevedono un sostanziale pareggio di EBITDA già con l’esercizio 2006».

Cit ha invece incaricato la Livolsi e partner di effettuare per loro conto un piano industriale di rientro, di cui ne sono state tracciate le linee essenziali pochi giorni fa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.