Consiglio comunale tra urbanistica e informazione

In discussione una mozione del centrosinistra che chiede maggiore visibilità nell’informazione comunale

Un consiglio comunale che si appresta molto acceso quello che si svolgerà venerdì sera e durante il quale sarà protagonista ancora una volta l’urbanistica in città. Infatti, oltre a due piani di lottizzazione, sono all’ordine dei giorno diverse varianti che sono già state presentate due mesi fa in consiglio comunale per la prima approvazione. Venerdì la seconda approvazione.

Molti i punti di interesse generale per la città: l’approvazione del progetto di ampliamento del Centro commerciale Tradate con la realizzazione della rotonda sulla Varesina comprensiva di sottopassaggio cilopedonale; il progetto di via Rimembranze con rifacimento delle fognature; l’ampliamento della zona industriale.
In discussione anche il regolamento per la gestione del servizio di videosorveglianza.

Al termine della seduta è prevista anche la discussione della mozione con cui i consiglieri di opposizione chiedono più spazio nell’informazione comunale. «Il tema dell’informazione è stato più volte dibattuto in consiglio comunale, vista l’esigenza dei gruppi consigliari di avere uno spazio più adeguato all’interno dei mezzi d’informazione istituzionali dedicati alla comunicazione comunale (giornale di Tradate, trasmissione televisiva Tradate News e sito internet del Comune) – spiegano i consiglieri di opposizione -. Chiediamo che il consiglio comunale impegni formalmente l’Amministrazione attraverso la votazione della presente mozione, a presentare alla commissione capigruppo, ovvero a quella ritenuta competente, entro e non oltre 15 giorni dall’approvazione del presente, una proposta di regolamento dell’informazione comunale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.