Convegno su turismo e sviluppo locale

Si svolge dal 24 al 26 ottobre

TURISMO E SVILUPPO LOCALE
le Regioni italiane di fronte alla nuova Unione Europea

Stresa 24-26 ottobre 2004
Grand Hotel Bristol

Scopi:
Le Giornate del Turismo di Stresa costituiscono un appuntamento annuale per ricercatori, operatori privati e decisori pubblici, allo scopo di confrontarsi sui problemi di sviluppo dei territori e delle imprese turistiche e sulle politiche ed azioni per darvi soluzione.

Esse sono un’iniziativa dell’Università del Piemonte Orientale “A. Avogadro” – Programma Pro-tour dell’Osservatorio Geografico per l’Impresa e il Territorio –,

con il contributo di:
• Ministero dell’ Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica
• Provincia del Verbano-Cusio-Ossola
• Provincia di Novara
• Comune di Stresa
• C.C.I.A.A. del Verbano-Cusio-Ossola
• ARS.UNI.VCO

per la Sessione V con il contributo di:
• Regione Piemonte
• Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
• Unione Europea – Fondo Sociale Europeo

e con il patrocinio di:
Conferenza delle Regioni – U.P.I. – A.N.C.I. – Assoturismo – Confturismo – Federturismo – C.N.C.U – AGEI

Obiettivi delle Giornate del 2004:
1) definire alcuni primi orientamenti comuni di politica per il turismo in relazione alle nuove competenze in materia assunte dall’Unione Europea e alle nuove prospettive di sviluppo del turismo europeo.
2) valutare, anche alla luce della nuova prospettiva, le politiche a favore dello sviluppo turistico messe in atto a scala regionale e locale ed in particolare evidenziare lo stato d’attuazione della riforma della legislazione turistica da parte delle Regioni italiane;
3) formulare alcune ipotesi e orientamenti comuni, in particolare per il riconoscimento dei sistemi turistici locali previsto dalla legge, per definire i livelli di qualità dei servizi alberghieri e d’ospitalità in genere, con la partecipazione dei responsabili politici e degli operatori del settore;
3) evidenziare, con il contributo di ricercatori di varie università, i caratteri organizzativi, le tendenze evolutive ed i problemi di sviluppo del turismo nelle regioni italiane, in relazione alla crescente competizione internazionale e soprattutto ai processi politici, socio-economici ed ecologici in atto nel Mediterraneo.
4) costituire gruppi di lavoro inter-regionali, composti con la partecipazione delle principali componenti del sistema di produzione turistica, con la funzione di studiare alcuni problemi identificati dalla Conferenza delle Regioni come comuni, di avanzare alcune proposte di soluzione che rispondano alle diverse esigenze e favorire il coordinamento non solo tra le diverse competenze istituzionali, ma anche tra i differenti soggetti del sistema di produzione turistica.

Destinatari:
Operatori economici, politici e funzionari nazionali e dell’Unione Europea responsabili di interventi pubblici aventi riflessi sul turismo, politici e funzionari delle Regioni italiane, di Province e Comuni turistici, rappresentanti di Agenzie di sviluppo locale e di Associazioni di categoria, Ricercatori universitari ed Esperti.

Leggi il PROGRAMMA DEI LAVORI

Per informazioni:
Segreteria Organizzativa:
OGIT
ogit@eco.unipmn.it – tel ++39 0321 375 462

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.