Dalle miniere del Sulcis all’Altomilanese per ricordare l’eccidio di Buggerru

Durante uno sciopero dei minatori il direttore della miniera chiamò l'esercito. La repressione lasciò sul campo quattro morti

La Federazione delle Associazioni Sarde in Italia (FASI) e il Circolo sardo "Domo Nostra" di Cesano Boscone, in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna e con Cgil, Cisl e Uil della Zona di Corsico, con il patrocinio della Provincia di Milano e dei Comuni di Cesano Boscone, Corsico, Trezzano, Buccinasco, Assago, Rozzano, organizzano domenica 31 ottobre 2004, al Teatro "L. Plana" di Cesano Boscone (Via Turati 6), con inizio alle ore 16,00, una tavola rotonda per ricordare i martiri di Buggerru (in provincia di Cagliari) a cent’anni dalla morte.

Durante uno sciopero, il direttore della miniera chiamò i soldati per fronteggiare i minatori in lotta. La brutale repressione ( 4 settembre 1904) si risolse nell’uccisione di quattro lavoratori e nel ferimento di altri 11. In risposta all’eccidio perpetrato a Buggerru, fu proclamato il primo sciopero generale nazionale.

La manifestazione, che sarà coordinata da Tonino Mulas, presidente della FASI, sarà aperta dal presidente del Circolo sardo "Domo Nostra" di Cesano Boscone, Mario Piu. Sono previsti interventi di Gian Paolo Diana, segretario generale della CGIL Sardegna; di Antonio Panzeri, parlamentare europeo; di Enzo La Forgia, dell’Istituto storico "Luigi Ambrosoli" di Varese; di Paolo Pulina, responsabile Informazione della FASI. Antonio Carta reciterà alcuni canti in sardo, uno ispirato ai fatti di Buggerru. Sarà allestita un’esposizione di attrezzi delle miniere e saranno proiettati filmati e diapositive.

Saranno presenti e porteranno il saluto: i sindaci di Cesano Boscone, Vincenzo D’Avanzo; di Corsico, Sergio Graffeo; di Trezzano, Luisella Pirani; di Buccinasco, Maurizio Carbonera; di Assago, Domenico Raimondo; di Rozzano, Massimo d’Avolio; e l’Assessore all’Ambiente della Provincia di Milano, Bruna Brembilla. Sarà presente anche una rappresentanza dei minatori del Sulcis.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.