Dieci nuovi alloggi per le famiglie disagiate

Gli alloggi ricavati in uno stabile ristrutturato in via Forze Armate

Dieci nuovi alloggi per le famiglie disagiate o in difficoltà economica. È stato approvato nel consiglio comunale di lunedì sera il regolamento degli alloggi destinati ad esigenze di ricovero ed ospitalità temporanea.

L’assessore ai servizi sociali Roberto Bongini ha presentato il piano del Comune che prevede il mantenimento di due dei tre alloggi stanziati nel 2001, uno in viale Milano2 e l’altro in via Ivrea 5 e la creazione di dieci nuovi alloggi nello stabile ristrutturato di via Forze Armate.

Tutti i gruppi consiliari hanno dato il loro voto favorevole al provvedimento, tranne Massimo Barberi di Rifondazione Comunista, che si è detto contrario «perché la ghettizzazione di famiglie disagiate potrebbe creare problemi. Avremmo preferito altri e maggiori sforzi da parte del comune, prendo atto della decisione ma non posso appoggiare un simile provvedimento».

L’assessore Bongini ha presentato anche le modalità di accesso agli alloggi adibiti dal comune: sarà stilata una graduatoria aggiornata ogni tre mesi, le domande degli aventi diritto dovranno pervenire all’assessorato ai servizi sociali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.