Disabili più vicini al lavoro grazie al Sil

In un anno 28 utenti del servizio gestito dalla cooperativa Solidarietà e servizi, hanno trovato un impiego

Solidarietà e servizi cooperativa sociale, nata nel 1979 per aiutare i disabili ad uscire dall’emarginazione sociale attraverso l’inserimento nel mondo del lavoro,  ha presentato il Servizio Inserimenti Lavorativi (SIL) per persone diversamente abili del distretto di Gallarate. La presentazione, ad un anno esatto dalla partenza del servizio, ha interessato sia agli addetti ai lavori sia gli interlocutori che possono fare da cassa di risonanza al servizio.

«In questo anno di attività – ha detto Laura Puricelli, assistente sociale e operatrice SIL – abbiamo ottenuto ottimi risultati: 28 utenti segnalati dai comuni del distretto di Gallarate sono stati assunti, 110 sono tuttora iscritti. Molti sono in attesa di assunzione e stanno completando i corsi di formazione. La collaborazione con i comuni del distretto è ottima, abbiamo imparato a conoscerci a vicenda, a capire i nostri limiti e le nostre esigenze. Inoltre collaboriamo con associazioni ed enti che si occupano di volontariato e che lavorano per l’inserimento dei disabili nel mondo del lavoro».

L’utenza del S.I.L. può accedere al servizio tramite invio e segnalazione del comune di residenza, in questo caso dei comuni di Albizzate, Cassano Magnago, Cavaria con Premezzo, Gallarate, Jerago con Orago, Oggiona S. Stefano, Samarate e Solbiate Arno.  Gli iscritti al servizio sono persone con disabilità fisica, con ritardo intellettivo, con patologia psichiatrica o a rischio di emarginazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.