“Dove va la scuola?”: convegno pubblico organizzato dal PRC per rspondere

Il PRC organizza un convegno pubblico sul tema scuola, per capire "Dove va la scuola"

“Dove va la scuola”: a questa domanda tenteranno di rispondere gli ospiti della federazione provinciale di Varese del Prc in un convegno pubblico sabato 30 ottobre alle 14.30, presso la Sala Montini del Convitto De Filippi, in via Brambilla 15 a Varese.

Interverranno l’onorevole Titti De Simone, che presenterà la relazione “La riforma Moratti: cosa riforma?”, la segretaria provinciale CGIL scuola Marinella Magnoni con la relazione su “Tagli agli organici e precariato”, Cesare Revelli, responsabile provinciale PRC scuola e sviluppo, con “Scuola e modello di sviluppo economico”, Tina D’Amicis, collaboratrice regione Lombardia, che relazionerà sul tema “Buono scuola in Regione Lombardia” e il consigliere regionale Giovanni Martina che chiuderà i lavori presentando la discussione su “FSE la formazione professionale in Lombardia”.

Presenta e coordina il segretario provinciale PRC Giovanni Bonometti. Interverranno Graziella Giacon, assessore provinciale all’edilizia scolastica, Andrea Pellicini, assessore provinciale a istruzione, lavoro e funzione pubblica, Gianpaolo Livetti, consigliere provinciale PRC, Stefano Tosi, coordinatore provinciale Ulivo, Antonio Florio, direttore servizi generali ed amministrativi I. C. Gazzada e Consueto Farese, docente di storia e filosofia del Liceo Scientifico di Gavirate.

Concluderà i lavori Loredana Fraleone, segretaria nazionale PRC.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.