Duemilalibri ha superato le 8 mila presenze

Proseguono gli appuntamenti a Palazzo Broletto, tra dinosauri e bon ton

Duemilalibri, la settimana del libro e dell’autore in fiera a Gallarate che ha preso il via sabato 23 ottobre a Palazzo Broletto a Gallarate, ha già superato le 8mila presenze. Giunta alla sua quinta edizione e organizzata dalla Biblioteca Civica “Luigi Majno”, dall’Assessorato alla Cultura del Comune e dalle librerie gallaratesi Emporio del Libro, Carù, La Fonte, La Libreria Rinascita  e 3Esse Bookshop e dalla bustese Boragno, quest’anno la manifestazione ha ottenuto un importante riconoscimento da parte dell’ Assessorato alle Culture della Regione Lombardia, che ha concesso un contributo di 20mila euro. A questo si unisce il patrocinio della Provincia di Varese.

Proseguono gli incontri con gli autori, che tanto successo stanno riscuotendo sia a livello di pubblico adulto, sia tra i bambini, con i laboratori di promozione della lettura. Oggi, mercoledì 27 ottobre, nel pomeriggio, su prenotazione per i giovani lettori dagli 8 ai 10 anni, sarà di scena “La scienza in altalena”, a cura dell’Editoriale Scienza e con Giacchino Maviglia. Alle 21.00, incontro con Helga Schneider, e i ricordi di una bambina terrorizzata dalle bombe e dalla solitudine della II Guerra Mondiale, abbandonata con il fratellino dalla mamma che aveva scelto di diventare guardiana del campo di sterminio di Birkenau.

Il ricco e diversificato programma prosegue fino al 1° novembre.

Giovedì 28 ottobre alle 16.45 incontro per i giovani lettori e le famiglie con il paleontologo Cristiano Dal Sasso. L’incontro, dal titolo “Uomini e Dinosauri” è aperto al pubblico senza bisogno di prenotazione. Dal Sasso, responsabile del laboratorio di Paleontologia del Museo di Storia Naturale di Milano, racconterà ai ragazzi l’affascinante storia di Ciro, il dinosauro “italiano” considerato una delle scoperte paleontologiche del secolo e illustrerà i temi che accompagnano lo studio dei dinosauri: come si va alla loro ricerca, come erano fatti, dove vivevano, come si comportavano, la loro evoluzione, il mistero della loro scomparsa.

Alle 18.30 a cura dell’Asl di Varese, incontro per adolescenti, famiglie, educatori, con testimonial d’eccezione Fabio Volo. Sarà presentato il libro “È un po’ un casino: memorie di un adolescente”, racconti di speranze, delusioni, gioie, dolori, aspettative e sogni nati dal progetto per adolescenti “Con-1000 storie” promosso dall’Asl della provincia di Varese con appunto il noto conduttore Fabio Volo. La rassegna per racconti di adolescenti è stata promossa dal progetto Con-t@atto Spazio Adolescenti del’Asl di Varese – dipartimento delle dipendenze – con Hagam e ha coinvolto, dal febbraio all’aprile scorso, ragazzi di età compresa tra i 14 e i 23 anni. Alcuni racconti saranno letti direttamente dagli autori, altri da Fabio Volo, che parlerà anche della sua esperienza di scrittura.

Si prosegue con l’appuntamento serale delle 21.00: l’autrice presente a Duemilalibri sarà Lina Sotis, esperta di costume, tendenze e stile, giornalista del “Corriere della Sera”, autrice, nel 1984, del moderno galateo “Bon Ton: il nuovo dizionario delle buone maniere”, che ha venduto 150mila copie ed è stato tradotto in quattro lingue, che presenterà il suo ultimo libro, “A me piace quella lì” (Rizzoli, 2004), definito storia-trattato sull’amore contemporaneo, i suoi limiti, le sue contraddizioni.

Molto interessante e ricca di appuntamenti anche la giornata di venerdì 29 ottobre, a partire dalle 18.30: Ali di parole presenta “Parole del silenzio”, di Scilla Raffin e Ludovica Cantarutti. Una testimonianza umana e straordinaria per un libro scritto da una giovane cerebrolesa che descrive il percorso che l’ha portata a comunicare con il mondo quando, pochi anni fa, ha iniziato a imparare a comunicare esclusivamente attraverso la scrittura, non potendo parlare.

Alle 21.00 del 29 ottobre l’incontro è invece con don Pino Pellegrino, conferenziere e scrittore, insegnante di Antropologia allo Studio Teologico Interdiocesano della Provincia di Cuneo e Metodologia all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Fossano, autore di volumi, opuscoli e articoli a carattere psicologico-pedagogico.

Da non dimenticare anche un’interessante iniziativa a latere della manifestazione, organizzata su prenotazione per le giornate di venerdì 29 e domenica 31 ottobre dalle 15.00 alle 18.00 al laboratorio calcografico dell’Iris-Alosianum di via Gonzaga 8. Proprio su iniziativa dell’Iris – Alosianum sarà possibile partecipare a un laboratorio aperto per la realizzazione del libro d’artista, con la possibilità di verificare le possibilità espressive e comunicative delle varie tecniche di incisione e di stampa, soprattutto d’arte (informazioni e prenotazioni al numero 0331 770934).

Infine si ricorda che all’interno della tensostruttura di Palazzo Broletto è attivo tutti i giorni, nell’orario di apertura della fiera del libro, un punto di ristoro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.