“Festa dei nonni”, iniziative in tutta la Provincia

Manifestazioni in tutta la provincia con spettacoli, incontri, feste, esibizioni e naturalmente animazioni per i più piccoli

"Nel grande albero della vita i nonni rappresentano le radici e i bambini i fiori": con questo slogan sabato 2 ottobre si festeggeranno tutti i nonni e le nonne della Lombardia. La manifestazione infatti, prima nel suo genere, è stata voluta dalla presidenza della Regione Lombardia ed ha ottenuto l’Alto Patronato del presidente della Repubblica. Con questa festa si vuole riconoscere e valorizzare il ruolo centrale che i nonni e le nonne svolgono nella vita della famiglia e della società.
Secondo i dati Istat i nonni costituiscono il 23 per cento della popolazione regionale, contribuiscono al sostegno economico delle famiglie e permettono alle mamme di essere emancipate e indipendenti. 
Sono in programma in tutta la provincia feste, spettacoli teatrali, musicali, esibizioni di cori, gite, visite a musei. Sarà istituito anche un Albo d’Oro dei nonni. 

A Varese l’iniziativa avrà luogo sotto il portico di Palazzo Estense dalle 9 di sabato mattina alle 13, con la partecipazione di persone anziane dei Centri, di bambini e ragazzi di diverse scuole e grado con cui il Centro Diurno Integrato ha già condotto esperienze tra nonni e nipoti
(per il programma vedi articolo).

L’Associazione Castelli & Ville aperti in Lombardia per il 2 e 3 ottobre apre le porte di due dimore storiche della provincia, il Castello di Masnago a Varese e il Castello Visconti di San Vito di Somma Lombardo, offrendo a nonni e nipoti un biglietto d’entrata omaggio e una tessera per usufruire di riduzioni nelle realtà convenzionate.

"Festa dei Nonni" anche alla Fondazione Molina, in viale Borri a Varese che, in un contesto del tutto particolare, aderisce all’iniziativa sabato 2 ottobre: alle ore 10.00 S. Messa celebrata da Mons. Luigi Stucchi, alle 11.30 "Pranzo di festa" per i sigg. Ospiti, servito nei nuclei abitativi. Seguirà alle re 15.00 la proiezione del film "Il Circo" di Charlie Chaplin con accompagnamento musicale dal vivo (vedi articolo).

In occasione della "Festa dei nonni" la Libreria Mondadori di via Morosini 10 a Varese invita nonni e nipoti a trascorrere un pomeriggio tra i libri! Un simpatico attore animerà la lettura di alcuni racconti scelti apposta per la speciale occasione. Appuntamento sabato 2 ottobre alle ore 16.30 per i bambini dai 3 agli 8 anni. Ingresso libero. Info 02.48047401.

A Gallarate la "Festa dei nonni", in programma per sabato alle 11.00 a Palazzo Broletto, vedrà il coinvolgimento del Comune, in una collaborazione tra la Banca del Tempo di Gallarate, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, il Centro Diurno Anziani – Cooperativa Figli del Lavoro onlus, il Sestante fotoclub e il Centro Servizi Falvo, in un percorso per la città attraverso i luoghi più interessanti (vedi articolo).

A Cuveglio.  L’Associazione Genitori di Cuveglio in collaborazione con "Qui Mondo" e con il patrocinio della Comunità Montana della Valcuvia, ha aderito all’iniziativa voluta dalla Regione Lombardia che vuole dare un riconoscimento sociale alla figura del nonno all’interno della famiglia. Per l’occasione, è stata organizzata per sabato 2 ottobre la "Festa dei Nonni", con uno spettacolo teatrale che si svolgerà dalle ore 15 nella sala polivalente comunale di Cuveglio. L’appuntamento è con la compagnia Media Theatre che metterà in scena "Alice nel Paese delle meraviglie", scritto e diretto da V. Biscardi. Seguiranno letture e musiche con Mariapaola Manfredi e "I raga della sera", dal titolo "Chitarre, contrabbasso e flauto di bambù narrazioni tratte da In ascolto …ricordi, storie, poesie" Frammenti di vita in Valcuvia. Per informazione tel. 0332/650547.

Al Parco del Ticino per festeggiare i nonni.
Sabato 2 ottobre, per l’intera giornata, dalle 10 alle 16.30, nonni e nipoti potranno visitare gratuitamente il Museo degli antichi mestieri, situato all’interno della suggestiva Villa Annoni a Cuggiono (Mi). E’ previsto l’accompagnamento di una guida. Oltre alla visita del museo si potrà passeggiare nella quiete del grandioso parco che  circonda la villa. Grandi e bambini potranno compiere un viaggio a ritroso nel tempo attraverso oggetti d’uso comune e attrezzi di mestiere antichi.
Per la visita è obbligatoria la prenotazione al numero 02.974465. Per ulteriori informazioni Parco del Ticino tel. 0331-662911.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.