Furto in casa: fermate due giovanissime

Una delle due ragazze è stata arrestata, l'altra, minorenne, denunciata a piede libero

Furto in una casa ieri mattina in centro, nei pressi di Piazza Santa Maria, a Busto Arsizio. Due giovani zingare di 19 e 15 anni, utilizzando un cacciavite, hanno forzato la porta non blindata di un appartamento e portato via un orologio di valore. La loro azione si è limitata a questo in quanto la nuora del proprietario, che abita accanto, insospettita dai rumori ha chiamato la polizia (è intervenuto anche il poliziotto di quartiere in servizio in quel momento). Per gli agenti non è stato difficile individuare le due che si allontanavano rapidamente dalla zona. Fermatele, gli agenti hanno ritrovato l’orologio rubato, il cacciavite usato per forzare la porta e vari altri oggetti di provenienza altamente sospetta, che fanno supporre altri furti del genere – la polizia invita chi li avesse subiti a denunciarli. La maggiore delle due ragazze, 19 anni, è stata arrestata e inviata al carcere di Monza, la minore, quindicenne, è stata denunciata a piede libero e riaffidata ai familiari. Entrambe avevano il classico corollario di alias, nomi falsi in quantità per eludere i controlli delle forze dell’ordine. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.