Gara d’appalto per la gestione dell’assistenza a domicilio

In crescita le domande di assistenza domiciliare per anziani, disabili e minori in difficoltà

La Giunta comunale di Busto Arsizio ha dato il via libera alla gara d’appalto per la gestione di alcuni servizi assistenziali a carico del Settore Servizi Sociali del Comune.
In particolare si tratta della gestione del servizio di assistenza domiciliare per anziani, disabili e minori, e assistenza sociale per gli anni 2005 e 2006.

L’obiettivo del servizio è di evitare che le persone in difficoltà debbano essere trasferite in strutture residenziali (ospizi, comunità protette e simili), mantenendole viceversa al proprio domicilio per consentire loro una vita di relazione il più possibile normale.

Il servizio consiste soprattutto nell’aiutare gli assistiti a prendersi cura di sè e della propria casa, oltre che nell’accompagnamento dei medesimi dal medico, o in altri luoghi dove abbiano difficoltà a recarsi.

Le domande di assistenza domiciliare per anziani e disabili e di intervento educativo a domicilio per minori sono in crescita. Pertanto, di fronte alle nuove esigenze, il Comune di Busto Arsizio provvederà ad introdurre  nell’organico del servizio da appaltare tre assistenti sociali, che svolgeranno compiti di segretariato sociale e valutazione dei bisogni dei cittadini.

L’importo presunto a base di gara per il servizio di assistenza domiciliare socio-assistenziale ed educativa, per il biennio 2005/2006, ammonta a 1,2 milioni di euro.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.