Giro di Lombardia, stop alle auto per un’ora

Sabato 16 Como ospiterà il grande evento sportivo, giunto alla sua 98esima edizione

"Soltanto per l’arrivo del Papa avevamo messo in moto una simile macchina organizzativa. Ma ne vale sicuramente la pena poichè la nostra città sarà teatro di una delle più classiche gare ciclistiche e saremo sotto i riflettori di oltre 30 testate tra tv europee e giornali". Così l’assessore allo Sport, Francesco Scopelliti, commenta l’arrivo del Giro di Lombardia in città sabato 16 ottobre.

Dalle 15.15, quando i ciclisti scenderanno da via Grossi, la convalle verrà tagliata in due poichè il percorso lungo cui si articolerà la corsa attraversa da est a ovest tutta la città. IL PERCORSO Per un’ora, dalle 15.15 e fino alle 16.15, le strade interessate dall’itinerario di gara verranno chiuse e riaperte gradualmente via via che gli atleti transiteranno. Inoltre dal mattino verrà imposto il divieto di sosta perchè la corsa si svolga in piena sicurezza. Le vie interessate dalla chiusura, in entrambi i sensi di marcia, sono: via Grossi, Dante, Minzoni, Piave, Giulio Cesare, Roosevelt, Borgo Vico Vecchia, XXVII Maggio, via per San Fermo, via Bellinzona, quindi ancora via Borgo Vico (nuova), via Rosselli e l’arrivo in lungo Lario Trento . (Il percorso di gara prevede l’arrivo da Civiglio, il passaggio in città lungo via Grossi, Dante, Minzoni, Piave, Giulio Cesare, Roosevelt, Borgo Vico Vecchia, XXVII Maggio, via per San Fermo, via Bellinzona quindi il ritorno in città sempre dalla Bellinzona, la Borgovico e viale Rosselli). A partire da venerdì mattina i bus che viaggiano sulla corsia preferenziale sul lungolago verranno deviati in via Cairoli e quindi in via Fontana per proseguire dai portici Plinio, poichè in piazza Cavour verranno montate le tribune d’onore per l’arrivo della gara. Viale Puecher Zona riservata all’organizzazione e ai corridori in viale Puecher fin dalle prime ore del mattino di sabato.

L’APPELLO "Chi dovesse venire in città è meglio che utilizzi i mezzi pubblici poichè le strade chiuse comporteranno un inevitabile blocco della circolazione", il consiglio del comandante della Polizia locale Vincenzo Graziani. I BATTELLI A Tavernola il parcheggio di interscambio davanti alla stazione dei battelli sarà gratis e le corse dei natanti verranno potenziate. Il percorso consigliato è proprio l’uscita Como Nord dell’A9 evitando di transitare per il nodo di Camerlata a Como sud chiuso anche sul versante di San Fermo della Battaglia. LA MOBILITAZIONE Per poter gestire il traffico, in strada ci saranno ben 100 agenti della Polizia Locale e altrettante transenne verranno collocate lungo le vie chiuse per consentire di sgomberare da ogni mezzo il percorso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.