Grande partecipazione per il funerale delle vittime dell’incidente di Uboldo

Alla cerimonia funebre al Santuario oltre seicento persone: la madre era la cuoca dei preti, mentre il figlio un volontario dell'Unitalsi 

Molta commozione giovedì pomeriggio per i funerali di Cristian Guzzetti e Teresa Saponaro, i due saronnesi che hanno perso la vita nel tragico incidente di venerdì scorso a Uboldo, quando la loro auto rimase schiacciata tra due grossi camion. Madre e figlio persero la vita sul colpo e per la città fu uno shock.
Giovedì pomeriggio, al Santuario, si sono svolti i funerali in una chiesa gremita di gente. Erano presenti oltre 600 persone per dare l’ultimo saluto ai due che erano molto conosciuti in città: lei, 54 anni, svolgeva il servizio di canonica proprio al Santuario dove era la cuoca dei preti della parrocchia, mentre il figlio, 27 anni, era un volontario dell’Unitalsi, l’associazione che si occupa di accompagnare i malati nei diversi pellegrinaggi.
La cerimonia funebre è stata celebrata da Don Gabriele Ferrari, il quale conosceva bene la donna.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.