I vigili del fuoco portano acqua agli abitanti

Acque torbide nei pozzi di Cascina Maggio

Continua l’emergenza idrica a Morazzone. All’indomani dell’allarme lanciato dal sindaco, dopo che il telecontrollo collegato alle pompe dei pozzi di Cascina Maggio avevano segnalato alcune anomalie, i cittadini di Morazzone sono ancora costretti a fornirsi d’acqua grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco. Due autobotti dei pompieri usciti dalla caserma varesina sono a Morazzone da questa mattina e in serata si stava preparando una nuova fornitura di acqua potabile.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.