Il Fai ci porta dietro le quinte delle nostre città

Domenica 17 ottobre in occasione della giornata di raccolta fondi si potranno conoscere misteri, segreti e curiosità sui monumenti più conosciuti

Torna una delle tante iniziative che il Fondo per l’Ambiente Italiano organizza per promuovere i monumenti e le iniziative del patrimonio italiano. Domenica 17 ottobre in tutta Italia si svolgerà la seconda edizione di Dietro le quinte della tua città, volta a raccogliere fondi .

Quest’anno storici, esperti d’arte, vip, attori, politici posseduti dalle storie di personaggi straordinari, che parleranno tramite quadri, pietre, sale, stanze di monumenti e per l’occasione anche un water-closet!

A seguito del successo riscosso nella scorsa edizione, che ha coinvolto 12.500 visitatori, oltre 130 relatori ed ha registrato il tutto esaurito in 24 città, il FAI ripropone una particolare radiografia di ben 70 monumenti in 70 città d’Italia, che cerca di indagare oggi i ruoli che hanno conservato questi beni nell’ambito della città.

Novità della seconda edizione non sarà soltanto un monumento importante della città scelta, ma anche la storia di un personaggio famoso, di un celebre quadro o di un particolare restauro, e ancora le vicende di una grande azienda, particolarmente significativa per la realtà cittadina. Non soltanto quindi il resoconto di un bene storico e artistico, ma anche la ricostruzione di vicende personali, di passioni, di sentimenti, di affetti.

Tanti i personaggi illustri anche quest’anno: da Romano Prodi, che introdurrà la figura di Monsignor Gherardi, riferimento culturale e politico degli anni ’60 a Bologna, a Vincenzo Cerami che nella capitale parlerà della sua Roma dal dopoguerra ad oggi. Philippe Daverio a Milano svelerà alcuni particolari curiosi, e forse un po’ scabrosi, della Villa Comunale di via Palestro: il water-closet e la scoperta della Privacy, mentre Carlo Lucarelli, già relatore lo scorso anno dell’incontro svoltosi a Bologna, interverrà quest’anno a Reggio Emilia, dove rivelerà i segreti di Luigi Parmeggiani, il donatore della Galleria omonima al Comune di Reggio Emilia.

In provincia di Varese diverse le iniziative:

A Gallarate: “Al tramonto del Ventennio. Palazzo minoletti: la casa del Fascio di Gallarate” con Vittorio Introini e Robertino Ghiringhelli

Ore 10.30, Sala Convegni “Scuderie Martignoni”, via XX Settembre 2

A Varese doppio appuntamento a Villa Recalcati: sabato 16 ottobre alle ore 21.00si terrà la presentazione “Affari di cuore. Villa Recalcati e i suoi abitanti” con Giuseppe Armocida e Paola Bassani, mente domenica alle ore 10.00si terà una visita guidata al Parco della Villa.

Appuntamento anche a Villa Panza a Varese e Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno alle ore 11.30.

Ogni incontro avrà il costo di Euro 10.00

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.