Il partigiano “Van” lascia 25 mila euro alla biblioteca

Il primo sindaco del Dopoguerra, Agostino Vannelli, era scomparso lo scorso gennaio all’età di 104 anni

Venticinque mila euro per la biblioteca. La donazione arriva direttamente da Agostino Vanelli, il primo sindaco della città Saronno nel Dopoguerra. Vanelli, conosciuto anche con il soprannome di “partigiano Van” è scomparso all’età di 104 anni nello scorso mese di gennaio e l’amministrazione comunale ha deciso di dedicare all’ex primo cittadino la nuova sala consiliare allestita nella cappella dell’ex Seminario.

L’altra sera, durante il consiglio comunale, il sindaco Pierluigi Gilli ha dato comunicazione che l’esecutore testamentario di Agostino Vanelli ha contattato il Comune per la donazione di 50 milioni di vecchie lire da destinare alla biblioteca comunale. «È un segno in più dell’attenzione che il nostro caro concittadino ha sempre dimostrato nei confronti della propria città – ha commentato il sindaco Gilli -. Siamo ancora più orgogliosi di aver dedicato questa sala a una grande uomo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.