Incendio divora 22 piani di uno dei grattacieli più alti del Sud America

L'incendio ha distrutto gran parte dell'edificio di cui si teme il crollo

Almeno ventidue piani del grattacielo più alto del Venezuela, con i suoi 56 piani tra i più alti del Sudamerica, sono stati ieri completamenti devastati dal fuoco nel centro di Caracas. Le fiamme si sono sviluppate, sembra, intorno al 34esimo piano della torre est del complesso di edifici del Parque Central, proprio nel cuore della capitale, distruggendo ogni cosa, forse persino l’archivio del registro nazionale della motorizzazione civile. Deflagrato intorno alle 12:00 ora locale, l’incendio ha richiesto 15 ore e l’impiego di più di 200 vigili del fuoco, inclusi alcuni elicotteri, per essere domato, grazie anche a un provvidenziale e intenso temporale. Al momento le autorità sostengono di non conoscere le cause che hanno scatenato il rogo, che non ha provocato vittime; ci sono molti dubbi, inoltre, sul destino del grattacielo le cui strutture, in gran parte edificate in acciaio, potrebbero essere state irreparabilmente danneggiate dalle fiamme.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.