Incidente in moto, muoiono due sedicenni

È successo nella notte di venerdì a Solbiate Comasco

La rotonda di Solbiate Comasco e l’alta velocità è costata la vita a due giovani di 16 anni. Andrea Azzalin e Andrea Alessandro, entrambi residenti a Malnate, viaggiavano sulla loro moto Cagiva 125.  Alle quattro della notte si sono schiantati contro un furgone, il cui conducente, A. R. un 43 enne di Binago , è rimasto illeso anche se sotto choc. Per i due giovani non c’è stato niente da fare: una delle vittime è morta sul colpo, l’altra, che era alla guida della moto, durante il trasporto in ospedale. 
Sul posto è subito arrivata la Polizia stradale di Como. Da una prima ricostruzione dei fatti sembra che una delle vittime fosse senza casco. A dare agli agenti gli elementi per il riconoscimento- in quanto i due ragazzi in quel momento erano senza documenti – sono stati i loro amici, che non vedendoli arrivare all’appuntamento stabilito ad Olgiate Comasco, sono tornati indietro fino al punto dell’impatto, all’altezza dell’incrocio tra Solbiate Comasco e Binago. 
Andrea Azzalin è figlio di Giancarlo, noto imprenditore, impegnato come consigliere nell’azione di salvataggio del Varese Calcio (Varese 1910) e nipote di Dino, presidente dell’ordine degli odontoiatri e impegnato nel mondo della cultura e della solidarietà.
Ancora incerta la dinamica dell’incidente. Sul caso è stata aperta un’inchiesta dal sostituto procuratore della Repubblica di Como Pizzotti. Il conducente del furgone è indagato per omicidio colposo. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.