Incontro sulle Meridiane con il Gat

Nuova iniziativa del Gruppo astronomico tradatese al cinema Grassi

Nuovo appuntamento organizzato dal Gruppo Astronomico Tradatese  per lunedì 25 Ottobre, alòle 21 in Villa Truffini. Sarà infatti presente Roberto Baggio uno dei maggiori esperti  italiani di  Meridiane e orologi solari per una allettante conferenza sul tema: Il tempo silenzioso.  Attraverso la proiezione di centinaia di diapositive in gran parte inedite il relatore (punta di diamante dell’Associazione HOROLOGIUM, molto nota a livello nazionale) condurrà  il pubblico nel mondo delle Meridiane, strumenti antichi per la misura del tempo che stanno ritornando in questi anni prepotentemente di moda. Per esempio  anche al centro di  Tradate è stata  costruita di recente  una gigantesca meridiana multicolori. Soprattutto, con la collaborazione scientifica del GAT ed oltre un anno di lavoro,  una splendida Meridiana fa grande mostra di sé  in un giardino privato nei pressi  di  Via Crocefisso .

 

La Lombardia  è una Regione di Meridiane. Ce ne sono a migliaia  di tutti i tipi e di tutte le età.  Tra le 350 della  provincia di Varese ci piace ricordare quelle di Saronno cui ha dato un contributo fondamentale il  locale Gruppo Astrofili A&G Bernasconi, guidato dal prof. Luigi Ferioli.  Non potendo farne una rassegna anche  sintetica,  vogliamo  qui limitarci  al caso della Piazza di Bobbiate, rione di Varese,  dove, in occasione della  ristrutturazione  del 2003,  due grandi esperti come R.Baggio e G.C. Rigasso  hanno creato  una serie di strumenti gnomonici finalizzati alla didattica pubblica,  con un significato che va  ben oltre il fatto estetico e che coinvolge grandi e piccoli in un interessante  gioco interattivo alla scoperta del Tempo e dell’ Astronomia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.