Inizia il mese del Ramadan

Per oltre un miliardo di musulmani comincia il mese del digiuno dall'alba al tramonto come mezzo di purificazione fisica e spirituale

Per oltre un milardo di musulmani nel mondo ha inizio il Ramadan.
Il Ramadan è il nono mese del calendario lunare musulmano durante il quale i fedeli osservano il digiuno dall’alba al tramonto come mezzo di purificazione fisica e spirituale. E’ il mese sacro in cui al profeta Mohammad (Maometto) venne rivelato il Corano.
Il digiuno di Ramadan dura dall’aurora al tramonto: prevede l’astensione assoluta da cibo, bevande, rapporti sessuali, piaceri corporei, come specificato nel Corano. Attraverso il digiuno, i musulmani intendono avvicinarsi alle sofferenze dei più poveri e deboli, mentre l’astinenza dai rapporti sessuali e da altri piaceri carnali (come il fumo) li predispone alla purificazione spirituale, alla contemplazione ed alla preghiera. Digiuno e astinenza sono osservati dall’alba al tramonto, e sono seguiti dal pasto dell’ «Iftar».
Insieme alla professione di fede, l’elemosina, la preghiera e il pellegrinaggio alla Mecca almeno una volta nella vita, il Ramadan è uno dei pilastri dell’Islam. La festa è anche un’occasione per riunire le famiglie: uffici statali e imprese private riducono le ore lavorative e il tempo a disposizione per gli affetti è maggiore.

L’Unione delle Comunità islamiche in Italia (Ucoii) ha diffuso una lettera ai "cari fratelli e care sorelle" dell’Islam.
"Si annuncia Ramadan – scrivono i musulmani – nel mezzo di una tesissima situazione internazionale che ha drammatiche ricadute anche nella nostra vita di tutti i giorni. Notizie e immagini provenienti dai quadranti di crisi entrano nelle nostre case con il loro fardello di preoccupazione e angoscia. Il mostro della guerra celebra il suo feroce rituale di sangue e distruzione sotto i nostri occhi e non possiamo essere indifferenti. In questi drammatici frangenti l’arrivo del mese del digiuno, del mese del Corano, della misericordia e del perdono è già di per se stesso una prima grande benedizione del Generosissimo".
Il Ramadan finirà omenica 14 novembre, quando si svolgerà la ritualità della Festa della Rottura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.