L’inflazione su base annua è all’1,5%

Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione

L’indice totale dei prezzi alla produzione e all’importazione calcolato dall’Ufficio federale di statistica (UST), nel settembre del 2004 è aumentato dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente, raggiungendo 101,4 punti (base maggio 2003 = 100). Hanno segnato un leggero rialzo dello 0,1 per cento i prezzi sia dei beni indigeni che dei prodotti d’importazione.
L’aumento dei prezzi dei prodotti petroliferi, osservato nella seconda metà di settembre, avrà ripercussioni solo sull’indice di ottobre. Nel settembre 2004, il livello dei prezzi dell’offerta totale dei prodotti indigeni e importati è risultato dell’1,5 per cento superiore a quello raggiunto un anno prima.

Lieve aumento dei prezzi dei prodotti interni…

Nel settembre del 2004, l’indice dei prezzi alla produzione, calcolato dall’Ufficio federale di statistica, è aumentato dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente, raggiungendo 101,5 punti (base maggio 2003 = 100). Rispetto all’anno precedente, il livello dei prezzi è invece progredito dell’1,4 per cento. L’indice mostra l’evoluzione dei prezzi franco fabbrica dei prodotti indigeni e non comprende i servizi.

Rispetto al mese precedente, sono stati registrati rincari per ortaggi, latte crudo, bestiame grosso, vitelli, carne di manzo e di vitello. Un’evoluzione analoga ha riguardato i prodotti stirati a freddo, i rottami di ferro e i cavi elettrici isolati. Sono stati invece registrati prezzi più bassi principalmente per patate, prodotti orticoli, carne suina, carne ovina, sabbia e ghiaia, prodotti petroliferi e l’acciaio d’armatura.

… e dei prodotti importati

Nel settembre 2004, l’indice dei prezzi all’importazione calcolato dall’Ufficio federale di statistica è aumentato dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente, raggiungendo così il livello di 101,3 punti (base maggio 2003 = 100). Il livello dei prezzi è dell’1,8 per cento superiore a quello di un anno prima. L’indice dei prezzi all’importazione mostra l’evoluzione dei prezzi franco frontiera dei prodotti importati.

Prezzi in rialzo rispetto al mese precedente sono stati registrati per ortaggi, frutta, petrolio (grezzo), cherosene, bitume puro, acciaio e cavi elettrici isolati. Sono invece diminuiti i prezzi per fieno, paglia, prodotti orticoli, uva da tavola, gas naturale, benzina, pietre naturali, zinco e nichel.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.