L’oracolo consulta Camilleri: 8 – 10 -16 – 24 – 42

I pronostici dell'oracolo di Delfi sull'estrazione di sabato 16

Nasce una nuova rubrica dedicata al lotto. Commento e previsione, ma soprattutto consigli alla cautela, a far rimanere questo un semplice gioco, a non strafare. «Basta un euro e anche meno» dice l’Oracolo di Delfi. Dietro i numeri del lotto si nasconde una scienza, fatta di razionalità e scongiuri, di attenzione maniacale e di estro. Ci si puo’ divertire senza farsi male, si puo’ scoprire un mondo nuovo, senza per questo abbandonare quello vecchio. Le avvertenze dell’oracolo sono chiare: puntate poco, perché altrimenti non è più un gioco. Che cosa vi devo dire di più…leggete e scoprirete. Che la dea bendata si sbendi per voi.


Il mitico prefetto Marasciannu-Parasciannu (buona lettura della domenica: “La concessione del telefono”- Camilleri) sforna terni a getto continuo, smorfiando i fatti che  accadono nella sua giurisdizione. L’estrazione di sabato 16-10-2004, attirerebbe l’attenzione del solerte funzionario. ricavando 16-10-24, 8 – 42.  Una sbirciatina al sistema tavolare degli aritmetici-cabalistici rivela una singolare coincidenza: 16-10 ambo derivato su Milano +24  ( a tal proposito si ricorda che il 64, ritardatario,  davanti alla Scala, passa attraverso le 23 estrazioni di anzianità, colpo successivo 24); in collegamento con 13-26-30 come da new entry a Bari.Non rimane a guardare Palermo (22-23-46) dalla terra  teatro della vicenda. Il richiamo del prefetto individua un’estrazione orientata ad abbinare ai vertibili, il prodotto. Esempi: 24-42-8; 54-45-20; 58-85-40; 78-87-56.

 

I miei amici aritmetici-ca-balistici, parzialmente, dissentono  e perseverano nel dialogo con  i numeri: le new entry mutano il quadro fisso  e seminano nuovi indizi.

 

Il Circolo, qui a Varese, non segue siffatti metodi sia pure in combinazione con elementi, già in possesso dei soci. Senza entrare nel merito della discussione, ecco una sintesi della lettura magistrale,  attraverso ritardatari, numero di estrazioni, papiri e sistema tavolare.

Bari riparte da 56. Lasciamo la parola a Dante l’atarassico che riposto il papiro del 26, si appresta a consultare quello del 69. “Ambo diretto 69-26; ambo derivato 26-30; terzina integrale 69-26-30. (Vito interloquisce per la gioia di Peppino tutte ruote. “Terno 69-26-52, alternativa 26-30-52”). Quartine: 68-69-9-71; 68-69-54-71; i tre ambi 68-9; 68-54; 68-71.Ambi riflessi 66-54; 87-54.

 

Il rito del cambio dei papiri a Cagliari: il 48 viene posto nella sua teca. Si preleva l’85.

 

Cagliari riparte da cento. Rimandiamo ai responsi precedenti le valutazioni del centenariato: si rilanciano dunque numeretti, zerati e vertibili della decina (11-21-31-41-51-61-71-81).

Lettura: “Ambo diretto 85-58, ambo derivato 4-58, terzina integrale 4-58-85. Ambo riflesso 58-40.

Quartine: 84-85-33-87; 84-85-78-87. I tre ambi: 84-33; 84-78; 84-87. Per la terza volta consecutiva i numeri collegati ad una new entry sono preceduti dalla sortita di un ambo della quartina. Esempi: 84-87  e  4-58-78. sempre a Torino. Hai qualcosa da dire Vito?”. Al solito Vito non si fa cogliere impreparato: “Terno 4-8-58 alternativa 40-58-80.A Cagliari 88-10 con 85-86-55 (in panchina 65 e 58)”

 

Il 38, valorizzato da nuovi e vecchi elementi, incontra vertibili dell’ottantantina.(58-85; 68-86; 78-87).

 

38-68-86 recita Varesenews, in vista di sabato scorso.  Palermo, Milano e Napoli un triello senza fine giunto a 85-86-67. Bari medita il colpaccio. Ma è Palermo sugli scudi a partire da 85-67, senza trascurare 38-40-58-76.

 

Il teatro della memoria segna il tempo dell’agonìa del 53.

Lo spazio dedicato necessariamente ai nuovi numeri virgiliani, che  guidano i soci del circolo dalla selva ai gironi, ci costringe a non riportare  la relazione di Vito, quasi un’ora, premessa indispensabile delle conclusioni. Sollecitare il teatro della memoria non è vano se si vuole costruire il futuro. Lo sanno bene i nostri politici così ferrati in materia (“Le iene” docent). Bando alle ciance e diamo i numeri.

Breve discorso sul 53. Entrare sulla scena e buttare 100 euro non è il caso. Vito ci dice che ogni volta che il 53 si avvicina produce fulmini e saette su altre ruote, ma non su Venezia, dove i nostri con le assonanze hanno fatto terno in cinquina. E’ più affascinante tentare qualche abbinamento.

 

Beppe a colpo e Dantel’atarassico si confrontano e si integrano con la mediazione di Vito maestro di voli pindarici.

 

Beppe propone: “ambo a) 53-49” Vito aggiunge: “Terzina  Bari 26-30-69”. Gianni Lo Storto annota Venezia e Bari: 26-30-49-53-69. La parola torna a Beppe: “ambo alfa): 53-50. Aggiunge Dante 51-60-78. Gianni Lo Storto mette a verbale. Venezia e Torino 50-51-53-60-78. Le quartine fisse offrono 52-53-55-30 e 52-53-55-75. I due ambi sono 53-30 e 53-75. Chiude questa parte dell’intervento Dante l’atarassico: “Ricordo le quartine di Venezia: 52-53-55-75; 52-53-55-30: ambi del 53: 30-53; 52-53; 53-55; 53-75. Ambo derivato 54-86. Terzina integrale 53-54-86”. Ultimissima parola a Vito: “Ambo 50-60 (in panchina 40)Venezia, Palermo e tutte.”

 

CONCLUSIONI

Come costruire una cinquina favolosa a Milano partendo dall’ambo 64-49.

Milano. Ambo a colpo 64-49. Terzine a colpo: 86-87-89 (= 64-49-86-87-89); 86-88-89 (64-49-86-88-89); 87-88-90 (=64-49-87-88-90); 87-89-90 (=64-49-87-89-90); terzine fisse 65-67- 3 (64-49-65-67-3); 65-67-48 (64-49-65-67-48); terzina del giorno 10-16-24 (=64-49-16-10-24)

47-49 ci riporta ad uno dei tre ambi fissi, tratti da Napoli: 46-47-49-21; 46-47-49-66;   da Firenze a Palermo sono pronti 38-39-41 per 68-86; Firenze può preparare un convoglio alternativo per 68-86 e cioè 37-38-40= 37-38-40-68-86. Varie ruote tra cui Bari hanno nelle rispettive tabulae 68-86-87. Per una cinquina a favore di Peppino 38-90. 59 da Venezia vola verso Roma su cui attendono 39, 84, 12 -21, 69-26-30, 37-83-39-63-18. Ambo a colpo a Firenze 45-47 (quartine: 44-45-47-63; 44-45-47-18). 45-47-48-50-25 solletica la fantasia di molti. Alternativa 37-38-40-45-49. L’ambo che beffa il 45 porta il nome di 40-50. 49 e 90 numeri buoni per chiudere tutte le ruote. Se avete un ambo, aggiungete 49-69-90. Infine, 1-2 un ambo in replica.

Il vostro oracolo di Delfi

L’Oracolo di Delfi


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.