Libri di testo in comodato per alunni bisognosi

La Giunta ha stanziato 7.750 euro

La Giunta Comunale ha deliberato di erogare un contributo agli Istituti Scolastici di Busto Arsizio per la concessione in comodato di libri di testo ad alunni bisognosi.

La concessione di libri è inserita annualmente nel piano comunale per il diritto allo studio; le disposizioni di legge stabiliscono quali siano le funzioni amministrative che competono ai Comuni per l’attuazione dell’assistenza scolastica e, in particolare, prevedono contributi per libri di testo a favore degli alunni che adempiono l’obbligo scolastico in possesso dei requisiti richiesti.

Anche per l’anno scolastico in corso è stata assegnata una somma pari a circa 7.750 Euro per la concessione di libri di testo in comodato ad alunni bisognosi residenti a Busto Arsizio iscritti alle scuole secondarie di primo grado cittadine (ex scuole medie) per consentire agli alunni stessi, ancorché privi di mezzi, di partecipare più proficuamente alle attività scolastiche.

La somma erogata dall’Amministrazione Comunale è suddivisa tra i seguenti Istituti Scolastici Comprensivi cittadini: Istituto Comprensivo Tommaseo di via R. Sanzio; Istituto Comprensivo Bossi di via Dante; Istituto Comprensivo De Amicis di via Pastrengo; Istituto Comprensivo Galilei di via Quadrelli; Istituto Comprensivo Pertini di via Rossini; Istituto Comprensivo Bertacchi di via Pindemonte; Istituto Comprensivo Crespi di via Comerio. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.