Lombardia in bici: il cicloraduno non si farà

L’associazione Ciclocittà cancella l'iniziativa di fine ottobre: «Abbiamo già fatto molto a settembre»

Il Cicloraduno Lombardo, in programma per il prossimo weekend non si farà. Tutti i ciclisti lombardi erano già pronti ma la responsabile di Ciclocittà raffredda gli entusiasmi: «L’esperienza di “Lombardia in bici”, a settembre, è stata molto sostanziosa e ha inglobato anche l’iniziativa già in calendario per il 23 e 24 ottobre».

Rosanna Chiodi ricorda “la giornata europea senza auto” e la “Fiera internazionale del ciclo” a Milano come iniziative ben riuscite e che hanno offerto anche a Varese la possibilità di partecipare: «Abbiamo organizzato per la città un incontro di “pallavolo in bici” arrivando ad offrire cappuccio e brioche a tutti quei varesini che si sono recati al lavoro pedalando almeno per un giorno. Poi il sabato mattina in bici e la proiezione di un film: un programma molto ricco che ci ha fatto propendere per la cancellazione della seconda serie di eventi».

Nessun raduno quindi a Varese per ottobre ma per chi volesse conoscere meglio questa associazione, attiva da 16 anni, l’occasione potrebbe essere una delle tante attività sempre in calendario, come le vacanze su due ruote: associarsi costa 20 euro l’anno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.