Otto candidati per il seggio di Bossi

Si vota nel terzo collegio della Camera. Il risultato in diretta sul web nel pomeriggio di lunedì

Sono in otto a correre per il posto lascito libero da Umberto Bossi dopo la sua decisione di andare in Europa. A contendersi il seggio alla Camera sono

 GARATTI Luciano Giulio
    nato a Pian d’Artogne (BS) il 22 agosto 1951

Liberaldemocratici per Basta Tasse Italia Unita
PAGLIUZZI Gabriele Angelo Maria
    nato a Torino il 23 febbraio 1947
Destra Liberale Liberali Per l’Italia
TRAVERSA Stelio Franco
    nato a Milano il 19 ottobre 1957
Alternativa Sociale con Alessandra Mussolini
BELARDI Anna
    nata a Milano il 2 maggio 1976
Liberaldemocratici LD
STAITI DI CUDDIA DELLE CHIUSE Tomaso
    nato a Vercelli il 2 dicembre 1932
Nazionalpopolare per un Movimento di Liberazione Nazionale
BRESCIANI Luciano Apollinare
    nato a Carbonara di Po (MN) il 28 marzo 1940
La Casa delle Libertà
ZACCARIA Roberto
    nato a Rimini il 22 dicembre 1941
L’Ulivo – Insieme per l’Italia
FERRARIO Flavio Carlo
    nato a Limbiate (MI) il 28 marzo 1949
"No euro" – collegato a "Fronte Cristiano"


Domenica 24 e lunedì 25 ottobre il Collegio 3 vota per le elezioni suppletive per la Camera dei Deputati.  Il deputato eletto andrà a ricoprire un seggio parlamentare che si è reso vacante a seguito delle dimissioni del "senatur" , precedentemente eletto, nel medesimo collegio, il 13 maggio 2001.
In una delle zone centrali della città, le aree comprese nel Collegio 3 sono adiacenti a Porta RomanaPorta Vittoria. I seggi elettorali saranno aperti domenica 24 dalle 8 alle 22 e lunedì 25 ottobre dalle 7 alle 15.
Al voto sono chiamati 95.094 elettori, suddivisi in 113 sezioni di cui 3 speciali per gli elettori ospedalizzati. In base all’aggiornamento della composizione delle sezioni, che ha coinvolto circa 22mila elettori, circa 2000 appartengono al Collegio 3.

I risultati sul sito del Comune di Milano

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.