Parata di stelle al Teatro Auditorio

Al via ad inizio novembre la nuova stagione del Teatro Auditorio, con un cartellone particolarmente ricco

Anche quest’anno il Teatro Auditorio, insieme all’assessorato alla Cultura del comune di Cassano Magnano, offre agli amanti delle rappresentazioni  un palinsesto ricco di musical e opere brillanti. Il cartellone, di alto livello come sempre, propone otto spettacoli in abbonamento, tre fuori abbonamento, quattro spettacoli per la terza età e tre divertenti iniziative pensate per i giovani. Per gli spettacoli in abbonamento farà da apripista Angelo Branduardi, il 10 novembre, con l’opera teatrale musicale “Francesco”. Il 17 dicembre saranno protagonisti sul palcoscenico Gianluca Guidi, Anna Falchi e Erica Blanc con “A Piedi Nudi nel Parco”, un classico. Mercoledì 12 gennaio Loretta Goggi sarà in scena con il musical “Molto rumore per nulla”, libero riadattamento di Lina Wertmuller dell’opera di Shakespare. Lo spettacolo sarà in scena nuovamente il 13, per gli anziani e per i non abbonati. Seguirà il 27 gennaio “Oggi è già Domani”, con Paola Quattrini diretta dal maestro Pietro Garinei. Il 9 febbraio divertimento assicurato con “La strana coppia”, regia di Gianni Fenzi e protagonisti Massimo Lopez e Tullio Solenghi. Giovedì 3 marzo un’opera cult per una generazione, “Harry ti presento Sally” di Nora Ephron, con la regia di Daniele Falleri ed in scena Giampiero Ingrassia e Marina Massironi. Franco Branciaroli, Debora Caprioglio e Ivana Monti saranno invece gli attori de “Lo zio”, previsto per mercoledì 30 marzo, adattamento teatrale di Franco Branciaroli per la regia di Claudio Longhi. Chiuderà la rassegna Enzo Iacchetti, domenica 17 aprile, diretto da Massimo Navone in “The Bug (Un virus nel sistema)”, dalla commedia di Richard Strand.

Grandi rappresentazioni anche nel cartellone fuori abbonamento: oltre a “Molto rumore per nulla” con Loretta Goggi, previsto per il 13 Gennaio, saranno messi in scena, il 6 novembre “Il fantasma dell’opera”, musical dal romanzo di Gaston Leroux, regia e coreografia di Andrè de la Roche, riproposto il giorno seguente per la terza età, mentre il 22 gennaio “La duchessa del Tabarin”, proposta della Compagnia italiana di operette, alle 16 per gli anziani e alle 21.15 per i non abbonati. Completa il palinsesto per la terza età “Il postino dell’Arcobaleno”, con Enzo Bruschi, Silvia Bigotti e Silvia Arzuffi, diretti da Sergio Cosentino, previsto per le 16 di mercoledì 8 dicembre.

I comici della fortunata trasmissione televisiva Zelig, ospiti ormai fissi della rassegna teatrale cassanese, faranno divertire i giovani per tre serate: la prima serata è prevista per martedì 14 dicembre, con Giovanni Cacioppo protagonista di “Non aprite quella porta (per piacere)”. Enrico Bertolino inaugurerà gli spettacoli “politici”, con il suo spettacolo “Voti a perdere”, nel quale interpreta alternativamente le parti di candidati dei due poli, con nomi di fantasia, Berto e Lino, che incarnano le caratteristiche più grottesche dei politici veri. Chiuderà la programmazione comica Antonio Cornacchione, in scena mercoledì 16 marzo con “Povero Silvio”, fortunato tormentone che ha portato alla ribalta il comico di Campobasso, attivo da anni sui palcoscenici con alterne fortune. Il comune e l’assessorato alla cultura di Cassano Magnano, enti patrocinanti della rassegna teatrale, hanno messo in piedi una serie di eventi di alto profilo, con un’offerta ampia e variegata per ripetere i successi degli scorsi anni.

La campagna abbonamenti si aprirà sabato 16 ottobre al Teatro Auditorio (info line 0331200151) e proseguirà dal lunedì 18 presso il negozio di abbigliamento “Città di Milano”, in via San Giulio (tel. 0331206633). Il prezzo della tessera è di 195 euro per il primo posto, 175 euro per il secondo e 145 euro per il secondo ridotto (giovani fino a 21 anni e ultrassessantenni). I biglietti singoli costeranno invece 28 euro per gli spettacoli fuori abbonamento e 18 per le rappresentazioni previste per la terza età. I biglietti per le serate di cabaret costeranno 20 euro ognuno. Per maggiori informazioni si può consultare il sito della parrocchia di San Giulio, all’indirizzo www.sangiuliocassano.it .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.