Patrizio Roversi torna ad Orientagiovani 2004

Il 26 ottobre al Teatro Apollonio di Varese, il consueto incontro organizzato dall'Unione Industriali per parlare di formazione e lavoro

Si terrà al teatro di Varese di piazza Repubblica, martedì 26 ottobre, con inizio alle ore 9.00, l’Orientagiovani 2004: un incontro dedicato ai ragazzi per parlare di formazione e lavoro, giunto quest’anno alla sua nona edizione.
Anche quest’anno, ospite d’eccezione sarà il conduttore Patrizio Roversi, che con la sua simpatia coinvolgerà studenti e imprenditori presenti .


Sono realmente pronti i ragazzi di oggi ad affrontare le scelte più importanti per il loro futuro?

La società li fornisce di tutti gli strumenti e le informazioni perché queste scelte non siano superficiali ma ragionate?

L’Orientagiovani, la giornata promossa tradizionalmente ogni anno da Confindustria, nasce proprio con lo scopo di fornire alcuni chiari messaggi ai giovani delle scuole superiori e dei centri di formazione professionale. L’ambizione è di aiutarli ad ampliare i propri orizzonti, trasmettendo loro i metodi per valutare e comparare le possibilità sempre più ampie offerte dal mondo della formazione, dell’università e del lavoro.


Parteciperanno all’incontro Luigi Prevosti, vice presidente dell’Unione Industriali, Enrico Finzi, Sociologo e Presidente di Astra Demoskopea che tratterà il tema “Che qualità le imprese chiedono ai giovani” e Luciano Traquandi, docente dell’Università Cattaneo–Liuc che affronterà il tema: “Lavorare in e per l’impresa”


Seguiranno la testimonianza di un imprenditore del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali e gli interventi di alcuni studenti dei due atenei universitari varesini che parleranno di “Come prepararsi al lavoro”.

All’Orientagiovani di quest’anno sono attesi 1.200 ragazzi delle classi quarte e quinte delle scuole superiori e dei centri di formazione professionale, accompagnati dai rispettivi docenti.
Per maggiori informazioni in merito è possibile consultare il sito Internet www.scuolava.it, o contattare l’Area Formazione e Scuola dell’Unione Industriali (tel. 0332 251000).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.