Quando l’informatica è al servizio del territorio

Prima giorrnata scientifica del Dipartimento Informatioca e Comunicazione dell'Insubria. Tra gli argomenti sul tavolo il "machine learning", la conoscenza per immagini ma anche applicazioni pratiche

 Il machine learning, ovvero l’apprendimento automatico, la conoscenza per immagini, ma anche le prospettive della comunicazione nel terzo millennio, saranno tra gli argomenti della Prima Giornata Scientifica del Dipartimento di Informatica e Comunicazione, in programma mercoledì 20 ottobre a Villa Toeplitz dalle 14.00 alle 18.00.

In questi anni, il Dipartimento, diretto dal professor Gaetano A. Lanzarone, ha ampliato gli studi del preesistente centro di ricerca "Informatica Interattiva", promuovendo iniziative scientifiche che integrano le tematiche proprie dell’informatica con quelle della comunicazione, intese sul versante delle telecomunicazioni, della comunicazione umana e della comunicazione mediata dalla tecnologia.

Una particolare attenzione è stata sempre rivolta alla trasferibilità delle ricerche e alla loro concreta ricaduta sul territorio e sulle sue attività produttive e culturali: a questo proposito, sono state realizzate o sono in corso, tra l’altro, ricerche sui metodi innovativi per la valorizzazione dei beni artistici e culturali (tra queste, gli studi in atto a Cesano Maderno per catalogare la flora e la fauna dei dipinti delle sale di Palazzo Arese Borromeo e ricostruire gli influssi dei testi scientifici dell’epoca sull’arte degli affreschi), sulle nuove tecniche di gestione degli archivi industriali e della strumentazione storica del Varesotto, sulle tecnologie avanzate per lo studio del territorio, delle sue risorse naturali e per la modellazione e il trattamento dei dati (ad esempio, le ricerche per la definizione di metodologie e architetture informatiche open-source da applicare al settore manifatturiero o per lo sviluppo di una banca dati informatica per l’accesso ai servizi sul territorio dei malati di Alzheimer della provincia di Varese).

L’appuntamento di mercoledì offrirà una visione completa delle iniziative svolte e dei progetti futuri, con il contributo dei docenti del Dipartimento che illustreranno le proprie specifiche esperienze di studio anche con il supporto di demo e poster.

L’ingresso è libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.