Rapina in farmacia, 300 euro il bottino

A fare irruzione nell'esercizio un uomo travisato con un sacchetto di plastica

Rapinata ieri alle 18.15 la farmacia “Muraro” di via Crestani ad Abbiate Guazzone. Un uomo col volto coperto da un sacchetto di plastica è entrato quando c’erano alcuni clienti nell’esercizio. L’uomo ha afferrato il registratore di cassa, subito sbattuto a terra, per poi prelevare il contenuto: 300 euro in contanti. L’uomo non era armato e si è dato subito dopo alla fuga, scappando a piedi. Sulle sue tracce i carabinieri, che stanno indagando sul caso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.