Rifondazione Comunista: medicinali a domicilio per chi è in difficoltà

La risoluzione, sottoscritta dai consiglieri comunali Corrado e Lofano, chiede di venire incontro in particolare alle esigenze degli anziani

Anziani, invalidi, persone sole e malate: alle loro necessità è ispirata una nuova proposta di risoluzione di Rifondazione Comunista, sottoscritta dai consiglieri comunali Corrado e Lofano, che chiede al Comune di organizzare "con urgenza" un servizio per la consegna dei medicinali a domicilio a chi non può muoversi da casa e non ha nessuno che lo aiuti. 
Pertanto Rifondazione chiede che prima di tutto venga istituito un numero verde che raccolga le richieste e quantifichi l’entità del problema; quindi si dovrebbe organizzare il servizio vero e proprio di recapito a domicilio di medicinali per chi non sia in grado di muoversi da casa e non abbia nessuno che lo aiuti. Il servizio potrebbe anche avvalersi delle varie associazioni presenti in città per compiere materialmente le consegne a domicilio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.